MONTALTO PAVESE – DOPO LA DECAPITAZIONE DELLA STATUA DEL CRISTO ALTRO ED ENNESSIMO ATTO VANDALICO

210

“Ancora una volta senza parole. Se qualcuno con questi gesti pensa di fare un “dispetto” all’amministrazione comunale si sbaglia: sta facendo un torto a tutta la comunità!” Così scrive il Comune di Montalto Pavese di fronte all’ennesimo atto vandalico che ha colpito il sentiero delle Farfalle ed in particolare il pannello con le informazioni del percorso per i turisti e le panchine in legno. Inaugurato il 30 giugno 2019 e realizzato nell’ambito del progetto “AttivAree Oltrepobiodiverso” con Fondazione Cariplo, aveva già subìto diversi danneggiamenti negli ultimi tempi. Alcuni dei cartelli di segnalazione del percorso erano stati divelti e l’area in certi punti si era trasformata in una discarica, dove persone prive di ogni senso civico avevano gettato giù dalla scarpata che costeggia la strada, rifiuti di ogni genere. Ad inizio Marzo sdegno e tanta rabbia a Montalto Pavese aveva suscitato l’inquietante scoperta della statua del Cristo decapitata da qualche balordo. Il gesto sacrilego era avvenuto in località Costa del Vento. La statua di Cristo era stata oltraggiata e la testa poi mozzata. Un episodio davvero macabro e se era parlato anche in Tv durante una edizione serale del TG5. In pochissimi giorni il Comitato della Madonnina della Costa del Vento aveva sostituito la statua grazie all’intervento di un donatore anonimo. Ora un nuovo atto di vandalismo.  Su questa situazione che interessa un’area di grande pregio ambientale, era intervenuto con toni molti accesi il sindaco di Montalto Pavese Angelo Villani che da tempo si sta impegnando insieme a tutta l’amministrazione con azioni e interventi volti a preservare l’area. Gli abitanti di Montalto Pavese rivendicano giustizia su quanto è ancora una volta accaduto chiedendo a gran voce che i vandali che continuano a deturpare il paesaggio e i beni comuni devono essere fermati, ad ogni costo. I rappresentanti delle forze dell’ordine stanno cercando di risalire all’autore, o agli autori, dell’ennesimo atto vandalico.

Articolo precedenteVOGHERA – COVID: RIDUZIONE POSTI LETTO PRESSO L’OSPEDALE CIVILE
Articolo successivoVOGHERA – INTERPELLANZA: “QUANTI FONDI SONO STATI STANZIATI PER LA REALIZZAZIONE DELL’EVENTO ON LINE -VOGHERA DIGITAL-“