Oltrepò Pavese- Bormioli Pharma supporta i tre centri estivi “Kinder Salice” di Salice Terme e Rivanazzano

250

Bormioli Pharma, leader internazionale al servizio dell’industria farmaceutica presente a Rivanazzano Terme con un impianto per la produzione di contenitori e chiusure in plastica, sostiene attivamente la comunità locale. Per il terzo anno, l’azienda ha scelto di supportare i tre centri estivi “Kinder Salice” di Salice Terme e Rivanazzano, con la donazione di diverse centinaia di accessori sportivi destinati ai bambini del territorio. L’attività rappresenta solo una delle diverse iniziative portate avanti negli ultimi anni da Bormioli Pharma. Tra queste, la collaborazione in corso con la Croce Rossa di Voghera a supporto della raccolta e distribuzione di prodotti alimentari alle famiglie in difficoltà, la donazione alla ASL locale di 10.000 flaconi per gel igienizzante utilizzati negli ospedali nel periodo più difficile dell’emergenza sanitaria, e la donazione al Comune di Rivanazzano di un’altalena per disabili in un parco pubblico nel 2019. “Da sempre siamo attenti alle esigenze della comunità, con azioni volte a sostenere istituzioni sanitarie, associazioni e gruppi di volontariato locale” ha commentato Leonardo Rizzotti, Plant Manager di Bormioli Pharma. “Si tratta di un impegno che va di pari passo con l’attenzione per i nostri dipendenti e con il costante miglioramento tecnologico dei nostri impianti produttivi, che nell’ultimo biennio ci ha portato ad investire circa 14 milioni di euro”. L’impianto di Rivanazzano, che impiega oltre 150 dipendenti e produce più di 3 miliardi di pezzi ogni anno, è stato recentemente ampliato di circa 1.500 mq ed è stato dotato di sistemi automatizzati di ultima generazione per la movimentazione dei prodotti. Il progetto ha previsto anche l’installazione di nuove macchine ad alto tonnellaggio e di una camera sterile di livello ISO7, che hanno garantito un aumento della capacità produttiva e un costante innalzamento degli standard qualitativi. Particolare attenzione è stata data al benessere, alla sicurezza e alla salute dei dipendenti. L’azienda ha recentemente investito nel miglioramento delle aree di lavoro e di vestizione e ha introdotto sistemi d’avanguardia che tutelano gli operatori nelle fasi di carico e scarico merci. Continuano inoltre da ormai più di un anno gli interventi di regolare sanificazione dei locali e delle zone comuni, per garantire un ambiente di lavoro sicuro e protetto.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteSalice Terme – Prima edizione del Omnia Film Award
Articolo successivoFortunago – Inaugurata la mostra “L’Eredità di Dante”. Opere di più di trenta artisti contemporanei