Oltrepò Pavese – Casei Gerola – Chiusura al traffico del ponte della Gerola da oggi al 22 dicembre

175
SAMSUNG CAMERA PICTURES

Anas, in accordo con la Prefettura e la Provincia di Pavia, ha programmato la chiusura al traffico del ponte della Gerola sulla strada statale 755 “Gerolese” (ex sp 206) nel territorio comunale di Casei Gerola, al fine permettere alla Provincia di Pavia di realizzare i lavori di manutenzione al manufatto. Pertanto, al fine di garantire la sicurezza della circolazione stradale e delle maestranze, a partire dalle ore 7.00 di lunedì 27 settembre verrà predisposta la chiusura della statale dal km 9,200 al km 10,000. Ad oggi il termine previsto per l’ultimazione dei lavori è il 22 dicembre 2021. Percorsi alternativi: Ponte sul Po di Pieve del Cairo lungo la SS 211 attraverso la viabilità provinciale con indicazioni in loco o, in alternativa, autostrada A7 da Casei Gerola a Gropello Cairoli e viceversa il traffico proveniente da Voghera diretto a Sannazzaro de’ Burgondi sarà deviato dalla SP 206 (denominata SS 755) sulla SP90 presso la rotatoria per Molino dei Torti, dovrà proseguire verso Pieve del Cairo lungo la SP87 e la SS211, imboccare la SP4 alla rotonda di Pieve del Cairo, proseguire lungo la SP$ fino all’innesto nella SP206 a Balossa Bigli viceversa il traffico proveniente da Sannazzaro de’ Burgondi diretto a Voghera sarà deviato dalla SP206 sulla SP4 all’incrocio di Balossa Bigli, dovrà proseguire verso Pieve del Cairo lungo la SP4 e, alla rotonda di Pieve del Cairo, imboccare la SS211 verso Tortona, proseguire sulla SS211 fino alla rotatoria con la SP87, imboccare la SP87 in direzione Molino dei Torti, proseguire dritto fino reimmettersi sulla SP206 in alternativa si potrà prendere l’autostrada A7 da Casei Gerola a Gropello Cairoli e viceversa. Il ponte della Gerola, noto anche come “ponte di Mezzana Bigli” o “ponte di Cornale”, è un ponte in ferro con otto campate ad arco che varca il fiume Po in provincia di Pavia. Si trova lungo la strada provinciale 206 “Voghera-Novara” e collega i comuni di Mezzana Bigli e di Cornale e Bastida. Prende il nome dalla frazione Gerola nel comune di Casei Gerola, situata poco a sud del ponte. Costruito nel 1916 dalla Società Nazionale Officine di Savigliano e ristrutturato nel 2000, è l’unico ponte sul Po con pavimentazione in cubetti di porfido (noti anche come sanpietrini). La sede stradale si presenta da tempo in condizioni precarie, con numerosi avvallamenti causati dal traffico, per cui nel 2013 la Regione Lombardia ha programmato un controllo di questo ponte e degli altri cinque ponti sul Po in provincia di Pavia. È stato inoltre stabilito un limite al passaggio di camion a pieno carico, peraltro da sempre esistente per veicoli con peso superiore alle 30 tonnellate

Articolo precedenteOltrepò Pavese – “A San Luis us mangia ra turta ed ris” recita il dialetto varzese. Di Gabriella Draghi
Articolo successivoOltrepò Pavese – Contributi a fondo perduto per piccole medie imprese che investono in transizione digitale o ecologica ed in sicurezza su lavoro