OLTREPÒ PAVESE – CECIMA – “TANTE PERSONE STANNO CERCANDO UN RIFUGIO DALL’APPARTAMENTO, MAGARI NON TROPPO LONTANO DA CASA, QUINDI IN OLTREPÒ”

158

Un po’ tutta la Valle Staffora è interessata a quella che si suppone essere la tendenza della prossima estate, in quanto a vacanze: la ricerca di spazi di tranquillità e bel vivere, dove sia più semplice mantenere il distanziamento sociale rispetto alla città, e sia ridotto il rischio di trovarsi costretti in assembramenti, o semplicemente in luoghi troppo affollati. concentriamoci, questa volta ancora, sul benedetto turismo. Ricerchiamo un po’ di speranza, Andrea Milanesi, sindaco di Cecima,  che su questo punto ha le idee chiare.

«Ci sono richieste particolari in effetti. Tante persone stanno cercando un rifugio dall’appartamento, magari non troppo lontano da casa, quindi in Oltrepò, con tutta la tranquillità. Stanno cercando di recuperare in questo modo dal momento di crisi che è stato molto duro. Lavorando nel settore ho ricevuto diverse telefonate che richiedevano la disponibilità di immobili in affitto per il periodo estivo».

Secondo lei il territorio è in grado di rispondere a queste richieste?

«Per il momento sì, ma è solo l’inizio. Bisogna vedere come si evolverà il fenomeno. Chiaramente, se è partito già adesso, quando comunque le persone sono ancora in casa, immagino che più avanti, quando ci sarà un po’ più di apertura, aumenterà».

Il suo comune ha a disposizione diverse attività ricettive che potrebbero trarre vantaggio da questa tendenza.

«Agriturismi, B&B, e non ultime quelle nuove strutture che sono le “Foresterie lombarde”, che stanno prendendo piede. Si tratta di un B&B semplificato, ancora più a gestione familiare».