OLTREPÒ PAVESE – CEGNI – PIAN DELL’ARMA: «DEI 14 KM SOLAMENTE POCO PIÙ DI 1, È STATO ASFALTATO» lettera al Direttore

188

“Gentile Direttore, avendo letto nei giorni scorsi che un lungo tratto della Sp 90  che sale al Pian dell’Armà era stato asfaltato, ho deciso di fare una gita nella ridente località del nostro Oltrepò pavese per godere del magnifico panorama , della natura incontaminata e  del clima fresco. Purtroppo devo segnalare che soltanto poco più di un chilometro di strada dei 14 che collegano il bivio per Cegni alla località Pian dell’Armà è stato sistemato ed asfaltato. Per quanto riguarda gli altri 13, sono rimasti nel degrado più totale, con buche, avvallamenti, parti non asfaltate, un disastro… Ora io dico: la comunità Montana ha previsto progetti per il rilancio del turismo nel nostro territorio con l’investimento di tanto denaro ma è possibile che nessuno si ponga il problema della percorribilità delle strade per permettere ai turisti di raggiungere le meravigliose località del nostro appennino? Abbiamo montagne bellissime con una flora dai colori splendidi a un tiro di schioppo dalla città e dobbiamo imprecare tutte le volte che percorriamo le strade a causa delle condizioni di totale abbandono in cui sono lasciate. Il problema poi, guarda caso, sembra proprio essere solo della provincia di Pavia perché non appena si varca il confine e si arriva in provincia di Piacenza a Capanne di Cosola, si trovano strade ben tenute e fossi rasati. Mi vien da sottolineare anche che i pochissimi imprenditori che resistono ancora a far ristorazione in queste località di montagna sono degli eroi, viste le difficoltà che devono affrontare quotidianamente. Quest’anno ,a causa della pandemia, i borghi dell’Oltrepò si sono riempiti di turisti che hanno affittato case e percorreranno sentieri  che si troveranno a disagio tutte le volte che affronteranno un percorso di montagna . Chi di dovere dovrebbe provvedere a mettere in sicurezza le strade e renderle percorribili. è una questione anche di rispetto nei confronti dei turisti oltre che dei residenti. di Anna Alberti – Broni”

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT