OLTREPÒ PAVESE – CORSI ISTRUZIONE TECNICA SUPERIORE FINANZIATI DA REGIONE LOMBARDIA – SU 22 BEN 14 HANNO GIÀ TROVATO LAVORO

52

E’ stata pubblicata la graduatoria dei corsi ITS (Istruzione Tecnica Superiore) finanziati da Regione Lombardia per il biennio 2016-18. Anche quest’anno la Fondazione Pavia Citt? della Formazione – Istituto Tecnico Superiore “Nuove Tecnologie per il Made in Italy – Sistema Casa” ha avuto approvato il proprio corso per “Tecnico Superiore per l’innovazione e la qualit? delle abitazioni” e con un buon punteggio, che riconosce le qualit? progettuali dei docenti che ci hanno lavorato (qualit? che ci è valsa anche il coinvolgimento nel nuovo progetto Edilizia 4.0 avviato da MIUR e MISE nell’ambito del Piano Italia 2020).

Il Test d’ingresso si terr? il prossimo 11 ottobre.

Potranno partecipare alla selezione tutti i giovani che abbiamo conseguito un Diploma di Istruzione Secondaria di II grado di qualsiasi indirizzo. Il bando per l’ammissione al corso è scaricabile dal sito www.paviacittadellaformazione.it.

Il Test d’ingresso si svolger? a Pavia in Via Ferrata n.17, presso il Collegio Universitario Volta, sede operativa della Fondazione.

Il corso, ormai giunto alla sesta edizione, mira a formare 25 nuovi Tecnici Superiori in grado di proporsi nel mercato del lavoro, nonostante la crisi attuale, con una forte propensione a tutto ciò che, nel settore dell’edilizia, è innovativo, dinamico e funzionale. Come ribadisce il Presidente Ravasi, nel corso della conferenza stampa, le Fondazioni ITS nascono nel 2010 per dotare anche l’Italia di quelle scuole di alta tecnologia che hanno supportato lo sviluppo e l’eccellenza delle aziende sia pubbliche che private di altre nazioni europee come Francia e Germania, fornendo loro giovani leve capaci di dare concrete risposte ai bisogni di professionalit? e stimoli per l’innovazione dei processi produttivi.

Proprio per questo, aveva spiegato il dr. Hénin, direttore della Fondazione, presentando gli ospiti, alla conferenza sono presenti sia i dirigenti scolastici delle scuole superiori per geometri che i rappresentanti delle associazioni professionali, per rappresentare la filiera entro cui l’ITS si pone come cerniera tra la formazione di base e la specializzazione orientata alla professione acquisita a contatto con le aziende.

Come ha poi illustrato il prof. Rovati, docente del corso, il biennio ITS si articola in quattro semestri: i primi tre destinati all’attivit? didattica, laboratoriale e cantieristica, il quarto interamente dedicato allo stage in importanti realt? aziendali. Le materie d’insegnamento comprendono: Costruzioni-strutture-risanamento, Materiali edili-tradizionali e innovativi, Normativa-procedure e contabilit? , Sicurezza-cantieri e gestione, Impianti-installazioni e forniture, Valutazione-topografia e geologia applicata. Nei due anni di formazione sono previsti anche corsi integrativi per acquisire una certificazione della lingua inglese, l’ ECDL Cad. Per chi poi è gi? in possesso del diploma dell’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, il biennio di questo ITS è equiparato al praticantato, per cui, al termine del percorso formativo, i Tecnici Superiori possono sostenere direttamente l’Esame di Stato per accedere alla libera professione. Gli allievi in uscita, , come sottolinea l’arch. Franca Bottaro dirigente scolastica dell’IIS “A.Volta”, sono pronti per affrontare le nuove sfide dell’edilizia dal rischio idrogeologico a quello sismico, sviluppando una nuova mentalit? con adeguate competenze e consapevolezza del proprio ruolo all’interno del processo costruttivo.

La Fondazione Pavia Citt? della Formazione, costituita dai soci fondatori Provincia di Pavia, Eucentre – Fondazione Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica, ITIS Cardano, IIS Volta, Fondazione Geometri Italiani e Collegio Provinciale Geometri, Associazione Nazionale Costruttori Edili, Damiani Costruzioni srl, si avvale anche di numerosi partner tecnici, tra cui: BTicino, Viessmann, Fornaci Laterizi Danesi S.p.A., Italcementi Group, Xella Italia S.r.l, Brevetti Montolit SpA, Tecnostrutture, PERI, Litokol, Winkler, Icop. Grazie anche alla loro collaborazione, come ha ricordato in conferenza stampa la coordinatrice del corso, dott.ssa Avanzini, la Fondazione riesce a collocare nel mondo del lavoro e delle professioni, entro dodici mesi, più di met? dei suoi diplomati. Gli ultimi dati, riferiti ai diplomati nel 2015, dicono che su 22 diplomati 3 hanno proseguito gli studi universitari e 14 hanno gi? trovato lavoro).

Gli sbocchi occupazionali di un corso come quello per Tecnico Superiore per l’Innovazione e la Qualit? delle Abitazioni, che nasce dall’esperienza del progetto C.A.S.E. (edificazione in pochi mesi di migliaia di alloggi per gli sfollati del sisma de L’Aquila), come ricorda in conferenza stampa l’ing. Germagnoli, direttore operativo di Eucentre, sono presso studi tecnici e di progettazione, presso ditte che producono macchine, materiali e componenti per l’edilizia e presso aziende di costruzione, soprattutto quelle che hanno cantieri operanti in situazione di rischio sismico e idro-geologico.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Fondazione ai seguenti numeri: 0382/5169836 – 335/7829970 e all’indirizzo mail: info@paviacittadellaformazione.it