OLTREPÒ PAVESE – NIENTE VACCINO COVID, PER ORA, A CHI HA FRA 60 E 79 ANNI

331

Si sprecano le fake news sulla campagna vaccinale. Non bastassero i disagi dovuti alla riprogrammazione delle inoculazioni del siero Astra Zeneca dopo il forzato stop, è diventato virale un volantino con le nuove date per la campagna vaccinale, ma è un falso. Assolutamente falso. In Oltrepò Pavese e in tutta la Lombardia si è diffuso – tra chat e gruppi Facebook cittadini – un volantino che informava sulle “prossime fasi” del “piano regionale vaccinale”. Nel foglio – sul quale non c’è nessun timbro o logo di regione Lombardia – erano riportate le date per la prenotazione degli over 60 e degli over 70, che al momento non sono ancora stati coinvolti nella campagna vaccinale. Per smentire quanto scritto nel falso volantino è arrivata anche una comunicazione ufficiale di regione Lombardia. “Purtroppo sta circolando in rete questa comunicazione ingannevole e che non corrisponde al vero – hanno scritto da Lnews, l’agenzia stampa del Pirellone -. Non appena sarà possibile prenotare la vaccinazione anche per tutte le categorie attualmente non comprese nella programmazione del ministero della Salute, lo comunicheremo su tutti i canali ufficiali della Regione Lombardia. Al momento, quindi, gli unici che possono prenotarsi per la somministrazione del vaccino – come si può verificare anche sul sito dedicato – sono gli over 80, le persone tra 60 e 79 anni residenti nei comuni considerati a rischio e il personale scolastico. Per tutte le altre fasce di età non sono ancora state aperte le adesioni e non sono state decise le date. Pertanto Le adesioni per i cittadini con meno di 80 non sono ancora partite e, per altro, non saranno gestite tramite la piattaforma vaccinicovid.servizirl.it, ma attraverso la piattaforma di Poste Italiane al momento non ancora attiva. In questo momento solo i cittadini over 80 possono aderire alla campagna vaccinale anti covid-19 attraverso il supporto delle farmacie.