Oltrepò Pavese – Il 30 giugno 2021 scade il termine per il rinnovo delle esenzioni autocertificate da reddito e delle esenzioni per patologia.

239

Mercoledì 30 giugno 2021 scade il termine per il rinnovo delle esenzioni autocertificate da reddito (comprese le esenzioni con codice E30 ed E40 che non rientrano nei rinnovi automatici effettuati dal MEF) e delle esenzioni per patologia. Una scadenza che in provincia di Pavia riguarda 48.176 persone su un totale di 275.695 cittadini in possesso di un’esenzione e che,qualora non venisse rispettata, comporterà per il cittadino il pagamento del ticket. Per richiedere il rinnovo è sufficiente:

–        rivolgersi agli sportelli di Scelta/Revoca della ASST di Pavia collegandosi al sito https://www.asst-pavia.it/node/11845, selezionando il riquadro “scelta e revoca” e disporre di codice SPID e documenti richiesti per ogni singola tipologia di operazione.

–        recarsi in farmacia

–        autenticarsi online sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE – https://www.fascicolo-sanitario.it/fse/?1), nella sezione specifica delle Esenzioni.

Il ticket sanitario è la quota di compartecipazione diretta dei cittadini alla spesa pubblica per l’assistenza sanitaria fornita dallo Stato e dalla Regione. Sono soggetti al pagamento del ticket tutti gli assistiti ad eccezione di quelli in possesso di un’esenzione per ragioni di reddito, per patologia, o per appartenenza a particolari fasce o condizioni sociali (es. donne in stato di gravidanza, donatori di sangue e di midollo, soggetti minori di anni 14 etc., indipendentemente dal reddito familiare). Per conoscere ulteriori dettagli in merito al diritto all’esenzione è possibile consultare il sito di ATS Pavia al seguente link: https://www.ats-pavia.it/en/recupero-ticket-sanitari-non-pagati1

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteBressana Bottarone – “Ambiente e Salute: quale futuro per i nostri giovani?”
Articolo successivoOltrepò Pavese – Benvenuto delle istituzioni alla Sei Giorni Internazionale di Enduro