OLTREPÒ PAVESE – “LAMENTARSI SEMPRE ED AD OGNI COSTO” Lettera al Direttore

288
nevicata 10-3-2010 via xxi aprile (lambri) (foto lunini)

“Signor Direttore, facevo questa considerazione leggendo i tanti commenti  sulle pagine facebook cittadine e oltrepadane riguardo la neve scesa poche settimane fa. Dopo le prime belle immagini di incantati paesini sotto la neve sono iniziati i piagnistei, con un tam tam di: “Qui non sono ancora passati e da voi? Ma gli spartineve hanno finito il gasolio? Il comune non ha neppure i soldi per acquistare un po’ si sale? E via così… Questo da Varzi a Voghera passando per Godiasco e Rivanazzano. Ritengo sia normale che i mezzi spartineve privilegino le arterie principali dove il traffico è maggiore e che solo successivamente si occuperanno di strade secondarie… anche di quelle che portano ad “inculandia”.
C’è chi a causa del “disastroso” piano neve di talune amministrazioni – a suo dire – è andato avanti per settimane, facendolo quasi diventare uno scontro politico.
Ora non dico che va tutto bene, che le strade erano tutte fantasticamente pulite e con una spanna di sale anche se per esempio ho amici di Salice Terme che questo sale lo hanno visto eccome – ma neanche continuare a lamentarsi sempre ad ogni costo con un’ esasperazione continua. è solo nevicato! Ora c’è chi mi dirà: “ma io devo andare a lavorare”, “io devo portare mia figlia a scuola”, “beato lei che non ha niente da fare e può stare a casa”… Tutto vero, passo anche da scansafatiche, poco importa, ma non mi pare che siamo stati chiusi in casa per giorni… si tratta di avere un po’ di pazienza forse per solo qualche ora. Mario Alberti – Voghera”

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT 

Articolo precedenteROVESCALA – «UN PLAUSO AI VOLONTARI CHE MANTENGONO VIVO IL PAESE»
Articolo successivoRIVANAZZANO TERME – CON ROBERTO BRUNO NASCE L’ACCADEMIA EQUITAZIONE IBERICA