Oltrepò Pavese – L’anello della 18esima Tappa del Giro d’Italia 2021 ospiterà il Wine Roads, un cartellone di cinque bike tour

343

L’anello oltrepadano della 18esima Tappa del Giro d’Italia 2021 ospiterà il Wine Roads, un cartellone di cinque bike tour organizzati dal Comitato Eventi Sportivi Oltrepò, guidato da Emanuele Bombini.
Una serie di eventi sulle strade della tappa rosa che lo scorso fine maggio ha catalizzato l’attenzione sulle colline oltrepadane di migliaia di appassionati in strada e di milioni di telespettatori davanti al video. Il calendario di eventi sportivi ed enogastronomici coinvolgerà 5 Comuni (Montù Beccaria, Montescano, Zenevredo, Cigognola e Canneto Pavese) e vedrà il patrocinio della Camera di Commercio di Pavia, Unioncamere e di OltrepoAdvisor.
“Chiusa nel cassetto l’emozione per la tappa rosa del maggio scorso – spiega il Presidente del Comitato Eventi Sportivi Oltrepò, l’ex campione di ciclismo Emanuele Bombini – il nostro intento sarà ora quello di valorizzare quel percorso come uno dei tasselli del rilancio turistico dell’Oltrepò. Per questo motivo abbiamo voluto proporre un calendario di appuntamenti che abbracciano lo sport, in particolare la bicicletta, ma anche l’enogastronomia. Due evidenti motivi per cui venire a visitare le colline oltrepadane. Cinque giornate ricche ed entusiasmanti riservate ad un pubblico di sportivi ma anche a semplici famiglie che vogliono trascorrere momenti all’insegna dello sport ma anche del buon gusto tra cantine e realtà legate a prodotti tipici”.
Si partirà sabato 7 agosto a Montù Beccaria; si proseguirà il 21 agosto a Montescano, il 4 settembre a Zenevredo, l’11 settembre a Cigognola ed il 26 settembre a Canneto Pavese. Il ritrovo nei vari Comuni è fissato alle 17 e la partenza è alle 18 (a Canneto Pavese l’evento si terrà a partire dalle 10): il bike tour sull’anello DiVino prevede un percorso di circa 35 chilometri con la possibilità di noleggio e-bike. Si prevede una sosta enogastronomica presso cantine e produttori locali situati sul percorso con degustazioni di prodotti, vini e visite ai vigneti nei punti più rappresentativi e storici del territorio. L’organizzazione richiede a tutti i partecipanti la sottoscrizione di un attestato di buona salute, l’obbligo del casco protettivo e la buona manutenzione del mezzo se si partecipa con una bici propria. Sarà comunque garantita l’assistenza meccanica e la presenza di esperti accompagnatori. Per l’occasione a tutti i partecipanti verrà regalato un casco Limar dedicato appositamente all’evento. La quota di partecipazione è di 50 Euro (con bici propria).
“La manifestazione – conclude il presidente Emanuele Bombini – non ha nessun nessun fine agonistico, ma esclusivamente turistico, culturale ed enogastronomico. Saranno nostri ospiti personaggi del mondo giornalistico nazionale ed ex campioni che intendono condividere con noi questi momenti che abbracciano un intero territorio e valorizzano le grandi eccellenze oltrepadane”.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteVoghera – Sport e informatica alla Pascoli: continuano i corsi estivi
Articolo successivoElezioni Amministrative 2021, si vota il 3 e il 4 ottobre in 10 Comuni dell’Oltrepò Pavese