OLTREPÒ PAVESE – RIVANAZZANO TERME – LEGAMBIENTE VUOLE PARTECIPARE A ITER DI AUTORIZZAZIONE DEI PERCORSI DELLA SEI GIORNI INTERNAZIONALE DI ENDURO

112

“Apprendiamo dalla stampa – scrive Legambiente Voghera-Oltrepò- e dalle dichiarazioni del Comitato Organizzatore di ISDE 2021 che sono stati fatti, e sono in svolgimento, incontri propedeutici, possiamo ritenere, all’avvio dell’iter per l’autorizzazione dei percorsi della Sei Giorni Internazionale di Enduro (ISDE).Con la presente ribadiamo quanto già in precedenza reso noto, e cioè la nostra volontà di partecipare nelle forme previste dalla legge a tali iter di autorizzazione. In particolare torniamo a sottolineare alcuni punti: le attuali normative non rendono disponibili percorsi all’interno di aree protette o a elevata naturalità; una particolare attenzione va posta per le valutazioni di incidenza dei percorsi a carico del Comitato Organizzatore, per stabilire correttamente il valore delle fideiussioni atte a garantire il ripristino dei sentieri interessati dalla manifestazione;vanno correttamente individuati tramite i mappali i proprietari dei terreni e gli stessi vanno avvisati, evitando espedienti quali l’esposizione all’albo pretorio senza provvedere ad avvisi, come già in precedenza accaduto per alcune gare in Oltrepò;- il concetto più volte espresso da parte del Comitato Organizzatore di “riaprire sentieri dimenticati”, va quantomeno attentamente verificato caso per caso onde evitare che diventi un semplice espediente linguistico per tracciare percorsi ad hoc per la manifestazione. Ribadiamo anche che sono gli Enti locali e le Province i soggetti che autorizzano, pertanto, come associazione, intendiamo evitare confronti o trattative extra istituzionali, onde evitare fraintendimenti e confusioni.”

*Foto di repertorio

Articolo precedenteBRONI – REALIZZATI A COSTO ZERO PER IL COMUNE 14 NUOVI PUNTI WIFI PER L’ACCESSO GRATUITO AL WEB
Articolo successivoVOGHERA – COMPUTER RUBATI IN UNA SCUOLA, PARTE UNA RACCOLTA FONDI ONLINE PER RIACQUISTARLI