OLTREPÒ PAVESE – MANIFESTAZIONE A VOGHERA PER ESPRIMERE DISSENSO PER I CONTENUTI NELL’ULTIMO DECRETO

219

“Il 28/10/2020 è stata presentata al commissariato di polizia la richiesta ufficiale per lo svolgimento di una manifestazione popolare PACIFICA che avrà luogo Domenica 1 Novembre in Piazza Duomo a Voghera, dalle 21 alle 22.30. Gli organizzatori Luca Ursino, Valeria D’agostino, Alessandra Noto (titolare del centro estetico “Equador”), coadiuvati anche dal supporto di Lucio Bariani (titolare dell’omonimo bar/pub sito in piazza a Codevilla) – con una nota stampa comunicano – che lo scopo della suddetta manifestazione è esprimere, nel totale rispetto delle disposizioni sanitarie quali distanziamento, mascherine e perfetta salute, il nostro dissenso per quanto riguarda gli ultimi provvedimenti contenuti nel DPCM del 24 ottobre 2020 e le ulteriori restrizioni imposte da regione Lombardia in data 21 ottobre 2020.

E’ inaccettabile che migliaia di famiglie perdano il proprio lavoro, che i suicidi aumentino, che i cittadini vivano nell’ansia a causa di un malgoverno che seguita a imporre restrizioni, chiusure, limitazioni delle libertà individuali, divieti di circolazione. Il tutto SENZA ESSERE SUPPORTATI DAI DATI e senza aver provveduto al controllo dell’attuazione delle disposizioni sanitarie nei mesi precedenti e senza aver trovato valide alternative di contenimento. E’ assurdo che le serrande di moltissime attività vengano forzatamente abbassate negando loro il diritto al lavoro e causando danni all’economia di TUTTO il Paese. Se il SSN non è in grado di gestire l’attuale numero dei malati non è un problema delle attività che vogliono lavorare e dei cittadini che rivendicano le proprie libertà. Se proprio volessimo individuare un colpevole potremmo intanto far notare come la politica degli ultimi 10 anni abbia tagliato 37 miliardi alla sanità, perdendo 70.000 posti letto, chiudendo 359 reparti e lasciando numerosi piccoli ospedali in stato di abbandono.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT