OLTREPÒ PAVESE – «MULTE E VIGILI NASCOSTI, ED IO NON PAGO» Lettera al Direttore

85

“Egregio Direttore, molti comuni in Oltrepò ed alcuni in valle Staffora per racimolare qualche soldo con le multe se ne inventano di tutti i colori, ma purtroppo per loro alcune sentenze sottolineano come alcuni metodi per sorprendere gli automobilisti in eccesso di velocità non siano leciti. La situazione è quella in cui un apparecchio di rilevazione della velocità sia segnalato e l’autovelox, quelli
arancioni che ci sono in molti nostri paesi, sia ben visibile ma il vigile sia nascosto. La Corte di Cassazione sottolinea come il nascondersi volontariamente sia un atteggiamento doloso delle forze dell’ordine verso gli automobilisti. Il problema principale per un povero automobilista come me è quello del dimostrare che i vigili erano nascosti. Se dunque passate da un autovelox e avete dei dubbi, fotografate la postazione, come me che li ho fotografati, occultati nel parcheggio di un esercizio commerciale, altrimenti sarà complesso dimostrare la vostra ragione. Se mi arriva la multa, non la pagherò e porterò a mia discolpa le foto. Saluti. Franco Barisonzi – Voghera”

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO OLTREPò” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT