OLTREPÒ PAVESE – OPERATORE SANITARIO DI CASTEGGIO PRENDE A FORBICIATE UN PAZIENTE

171

È di poche ore fa la notizia secondo cui un operatore socio sanitario residente a Casteggio avrebbe preso a forbiciate un suo paziente, un pensionato di 86 anni. La vicenda ancora tutta da chiarire sia nelle dinamiche che sul movente, sarebbe
successa oggi pomeriggio alla Clinica Maugeri di Pavia, dove lavora il giovane casteggiano. Secondo le prime indiscrezioni l’aggressore, un uomo sulla quarantina, di professione operatore socio sanitario, avrebbe aggredito con un paio di forbici un suo
paziente, ferendolo in modo grave. Per l’operatore l’accusa è di tentato omicidio.