OLTREPÒ PAVESE – PROBLEMA CINGHIALI: I COMUNI DEVONO SEGNALARE ALLA PROVINCIA

206

La presenza di ungulati in prossimità dei centri abitati e lungo le strade dell’Oltrepò si aggiunge ai problemi che i cinghiali hanno spesso causato alle coltivazioni in collina. Problema noto e che con cadenza si ripresenta. In questi casi, anche se la prassi non piace agli animalisti, è previsto un abbattimento degli esemplari da parte delle squadre di cacciatori autorizzati dalla polizia provinciale. Questo ad esempio si è verificato lo scorso gennaio nella zona che collega Retorbido a Strada Grippina, dove sono Stati abbattuti 40 esemplari di ungulati. In merito alle ultime segnalazioni arrivate dal sindaco di Torricella Versare sulla pericolosità della situazione dovuta alla numerosa presenza di cinghiali e al fatto che la Provincia di Pavia, a cui spetta il compito di vigilare sulla popolazione dei selvatici, non abbia fatto nulla, il Presidente Vittorio Poma, risponde che nessuna segnalazione e richiesta è pervenuta alla provincia o alla polizia provinciale, se così fosse stato, la provincia si sarebbe attivata immediatamente.