OLTREPÒ PAVESE – RALLY STORICI: BILANCIO POSITIVO PER L’EQUIPAGGIO MOMBELLI – LEONCINI

236

Terminata una stagione, agonistica difficile, ricca di restrizioni e incertezze in cui i calendari sono stati stravolti dall’emergenza Covid, per Domenico Mombelli e Marco Leoncini è giunto il tempo di stilare il bilancio dell’anno passato prima di avviarsi verso una nuova stagione, la cui speranza è rivolta sempre verso una maggiore normalizzazione. Come detto, quella 2020 è stata un’annata ridotta nel suo svolgimento in cui, si sono vissute anche situazioni spiacevoli come al Rally Tuscan, gara annullata per la parte storica poche ore prima del via, innescando un forte malumore nei concorrenti, molti dei quali non si sono visti restituire a tutt’oggi la tassa d’iscrizione. Sotto l’aspetto del risultato finale, nonostante le mille traversie, l’equipaggio oltrepadano può ritenersi soddisfatto. Nei 3 appuntamenti (su 5) validi per campionato italiano terra rally storico, a cui Mombelli-Leoncini e la Loro Ford Escort hanno partecipato, hanno ottenuto i seguenti risultati: Rally Val d’Orcia il 22/23 febbraio 2° Assoluti, 2° classe 2, 1° classe 2/2000; Rally San Marino Historic 29/30 agosto 6° Assoluti, 2° classe 2, 3° classe 2/2000 e Rally Medio Adriatico 26/27 settembre: 3° Assoluti, 1° classe 2, 1° classe 2/2000, che hanno permesso al duo dell’alta Valle Staffora di aggiudicarsi il trofeo ACI per il 2° raggruppamento. «è stato un bel traguardo che premia i nostri sforzi – ha detto Leoncini – unitamente a quelli e di tutti coloro che ci hanno seguito e supportato in quest’anno condizionato dal virus Covid-19. Se da una parte siamo soddisfatti per esserci aggiudicati il Trofeo Aci, dall’altra, nostro malgrado, dispiaciuti e delusi per le ragioni non del tutto chiare che ci hanno impedito di correre al Tuscan, a seguito del repentino annullamento all’ultimo momento della nostra gara, valida quale ultima prova del campionato e tra le più belle per le prove che la caratterizzano. è un ottimo risultato, siamo cresciuti come esperienza e feeling tra driver e soprattutto con la macchina, e cosa più importante ci siamo divertiti tantissimo a passare i nostri week-end con una delle passioni più sentite che ci accomunano. Fuori campionato, a dicembre abbiamo disputato il rally del Ciocchetto, giusto per non perdere il ritmo e per collaudare le nuove modifiche alla macchina, rivelatesi buone e performanti grazie alla maestria di Marco Vecchi “CVM” preparatore e assistente in tutti in rally in cui abbiamo gareggiato». La vettura, potenziata dalla CVM darà modo a Mombelli-Leoncini di puntare ancora più in alto in questa stagione agonistica appena iniziata in cui l’equipaggio oltrepadano ha cambiato casacca passando a difendere i colori della Scuderia Erreffe Motorsport di Romagnese.

di Piero Ventura

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – «L’ATS DI PAVIA È UNA DELLE MIGLIORI A LIVELLO NAZIONALE»
Articolo successivoBRONI – «CANDIDARMI? SE FOSSE, SARÀ UNA DECISIONE DELL’ULTIMO MINUTO»