OLTREPÒ PAVESE – RECUPERO DELLE VISITE MEDICHE SOSPESE DURANTE L’EMERGENZA

133

“Per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19 (Coronavirus) Regione Lombardia, ha adottato – informa l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale – disposizioni urgenti e posto in essere azioni indispensabili per la gestione della pandemia.
In particolare, da metà marzo sono stati annullati gli appuntamenti per l’erogazione di prestazioni non urgenti e differibili, incluse quelle erogate in regime di libera professione intramoenia. L’annullamento è stato comunicato agli assistiti direttamente dai Centri Unici di Prenotazione (CUP) delle singole strutture.
L’attuale evoluzione dell’epidemia ha concesso una graduale ripresa delle attività ambulatoriali precedentemente sospese ed una progressiva riprogrammazione degli appuntamenti/visite annullati, che dovranno avvenire con le indispensabili cautele.
ASST Pavia, allo scopo di recuperare tutte le prestazioni sospese, ha avviato un’offerta ambulatoriale implementata, che viene erogata in fasce orarie aggiuntive rispetto l’ordinaria programmazione, alla quale il cittadino può accedere senza ulteriori oneri a
suo carico.
Detta attività, per il recupero delle visite sospese durante il periodo dell’emergenza, viene erogata dal lunedì al venerdì in fascia oraria serale ed il sabato mattina, in base ad una programmazione dinamica, che tiene conto della disponibilità offerta dal Medico
Specialista, presso i presidi di Voghera, Stradella, Varzi, Broni, Vigevano, Mortara, Mede e presso il Poliambulatorio di Pavia.
In corrispondenza dell’apertura degli ambulatori sopra descritti, negli orari stabiliti, è presente anche il personale amministrativo di supporto presso i CUP aziendali per accogliere i pazienti che verranno contattati direttamente per fissare l’appuntamento.”

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT