OLTREPÒ PAVESE – RIVANAZZANO TERME – BORMIOLI PHARMA TRASFORMA L’IMPIANTO DI RIVANAZZANO IN UN CENTRO DI ECCELLENZA PER LA PRODUZIONE DI PACKAGING FARMACEUTICO

184

L’emergenza sanitaria ed economica globale non arresta Bormioli Pharma, che annuncia oggi l’avvio del progetto di espansione e automazione dell’impianto di Rivanazzano Terme, per un investimento complessivo di 6,5 milioni di euro.Nello stabilimento, che produce packaging ad uso farmaceutico in plastica destinato al mercato internazionale, sono stati avviati numerosi interventi su impianti e processi che ne incrementeranno l’efficienza complessiva migliorando ulteriormente la qualità dei prodotti.

Il progetto di ampliamento e ristrutturazione prevede anche la costruzione di una nuova Clean Room (camera sterile) di livello ISO7, l’installazione di nuove macchine per stampaggio ad iniezione ad alto tonnellaggio, l’introduzione di una nuova tecnologia produttiva ed un forte incremento del livello di automazione dei processi di movimentazione prodotti che garantirà standard di sicurezza sempre più elevati. L’inserimento di sistemi di automazione e controllo industriale nello stabilimento di Rivanazzano rientra in un più ampio progetto di digital transformation che coinvolge tutti i siti produttivi di Bormioli Pharma.

“Innovazione, automazione e miglioramento di qualità ed efficienza dei processi sono i principi che hanno guidato la definizione del progetto di espansione e miglioramento  degli impianti” ha commentato Leonardo Rizzotti, Plant Manager dello stabilimento. “Grazie a questi interventi, potremo incrementare la nostra capacità produttiva del 35%, affermandoci come polo di eccellenza delle tecnologie di stampaggio plastica per iniezione e compressione a livello internazionale”.

Il progetto è stato avviato a poche settimane dal completamento degli interventi di manutenzione straordinaria e potenziamento dei forni degli stabilimenti di Bergantino (Rovigo) e San Vito al Tagliamento (Pordenone), e dall’acquisizione della GCL Pharma, a ulteriore conferma di continuità del percorso di crescita intrapreso dall’azienda. Bormioli Pharma opera in stretta collaborazione con l’industria farmaceutica e con tutte le aziende che stanno lavorando per il futuro della salute a livello globale. In qualità di player di fama mondiale nel settore del packaging, l’azienda serve il mercato farmaceutico e biofarmaceutico con soluzioni complete, che includono flaconi in vetro e plastica, chiusure in plastica e alluminio e accessori. Ogni prodotto è una combinazione unica di studi rigorosi, tecnologie all’avanguardia, test avanzati, processi industriali e materiali di alto livello. Bormioli Pharma ha una presenza globale in oltre 100 paesi, con più di 1.200 dipendenti e 8 stabilimenti in Europa specializzati nella produzione di imballaggi in vetro e plastica. Ogni anno l’azienda produce 7 miliardi di pezzi e nel 2019 ha registrato un fatturato annuo di circa 250 milioni di euro. Come partner dell’industria farmaceutica, Bormioli Pharma investe e innova con un unico obiettivo in mente: migliorare la vita delle persone. 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT