Oltrepò Pavese– “Troppe buche sulle strade, ho nostalgia degli antichi Romani” Lettera al Direttore

270

“Egregio Direttore, mi piacerebbe vivere al tempo dei Romani. Costruzioni belle, grandi, resistenti. Strade diritte, lunghe e senza buche. Tutte le volte che percorro le nostre vie mi chiedo chi siano i responsabili di tutte queste inefficienze, di tutte queste buche, di tutti questi avvallamenti. Mi domando se i politici che percorrono le nostre carreggiate conoscono il codice della strada. Mi interrogo sul come sia possibile vivere in un Oltrepò bello come il nostro e avere arterie sotto sopra, sia da nord a sud che da est a ovest. Che si parta da Stradella e si arrivi fino a Voghera è evidente l’incapacità di Provincia e Comuni in tema di manutenzione della viabilità. In questo periodo, a peggiorar le cose, sono presenti in ogni dove, lavori di escavazione per l’installazione di vari impianti. Non so se sono cantieri per posizionamenti elettrici, idraulici o connessioni internet. Fatto sta che in ogni angolo ci sono rotture stradali che successivamente vengono rattoppate alla meno peggio creando così buche, avvallamenti e pericolosità. È inutile fare un elenco delle vie, è sufficiente uscire di casa. Abitando a Casteggio, posso prendere ad esempio la strada che porta a Voghera, che dopo la chiusura parziale di vari mesi, ora presenta una percorribilità  non degna.  Un insieme continuo di buche e avvallamenti che creano un danno sociale non indifferente. Non parliamo poi della sicurezza. Il codice della strada prevede una serie di obblighi, ma su tantissimi tratti di strada sono inesistenti. Mi chiedo se sia corretto che chi utilizza il suolo pubblico lo debba lasciare in quello stato. Chi paga i danni di tanto scempio? Quando vedo certe distorsioni, capisco il motivo per cui, dall’avvento della tecnologia computerizzata, il quoziente d’intelligenza umano sia diminuito. Bravi gli antichi Romani che sono riusciti a costruire bellissime strade, sbaragliando in competenza, l’ingegneria moderna. di Claudio Nascimbene – Casteggio”

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT 

Articolo precedenteRovescala – Scabiosi: “Portare e presentare Rovescala oltre i propri confini”
Articolo successivoVoghera – Presentazione al Millenario: “Favole che uccidono”