OLTREPÒ PAVESE – VINO: MARCO MAGGI NOMINATO NEL CONSIGLIO DIRETTIVO ASCOVILO

174

Regione Lombardia ha deliberato la nomina di tre componenti del Consiglio direttivo dell’Ascovilo, l’Associazione consorzi tutela vini lombardi. Sono Marco Maggi per l’Oltrepò Pavese, dell’azienda agricola Maggi Francesco che si estende su 25 ettari divisi nei comuni di Montescano, di Canneto Pavese, di Castana e di Montù Beccaria, Davide Lazzari (Montenetto) e Simone Nera (Valtellina). “Buon lavoro a tutto il consiglio direttivo e ai nuovi componenti, rappresentanti di tre territori importanti”. Così Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi. La Lombardia – ha aggiunto – è terra di grandi vini. Per questo e vogliamo che sia protagonista nella fase del rilancio economico. Vogliamo inoltre collaborare in maniera sempre più stretta e concreta con Ascovilo e con la nuova presidente Giovanna Prandini. Il nostro obiettivo  – ha precisato – è infatti quello di porre il vino al centro della valorizzazione dei territori. Regione Lombardia sarà quindi sempre a disposizione per azioni di tutela dei produttori vitivinicoli e per mettere in campo interventi di promozione”. “Al momento – ha ricordato – è aperto il bando #iobevolombardo. Con questo strumento mettiamo infatti a disposizione dei ristoratori 2,6 milioni di euro per acquistare vini lombardi di qualità. La produzione nel 2020, tra l’altro, ha fatto segnare un +20% nella nostra regione.  Tuttavia le limitazioni legate alla pandemia stanno influendo in maniera negativa sulle vendite, in particolar modo sull’esportazione. Per questo è necessaria una collaborazione tra enti istituzionali, consorzi e associazioni. Il vino lombardo – ha sottolineato –  nel 2019 aveva fatto registrare un export da record con 284 milioni di euro. Servono quindi azioni efficaci – ha concluso l’assessore Rolfi – per tornare a livelli pre-pandemia e penetrare così nei nuovi mercati internazionali”.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteVOGHERA – “FUORI SENSIA”: LA RASSEGNA DEDICATA AL VINO
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – IL 27 MAGGIO, LA 18^ TAPPA DEL GIRO D’ITALIA TERMINERÀ A STRADELLA