OLTREPÒ PAVESE – VOGHERA – «SENZA LAVORO, A 50 ANNI… MI SENTO PERSO» lettera al Direttore

97

“Sig. Direttore, scrivo queste righe dettate da un senso di inadeguatezza verso il mondo che parte dal cuore di un uomo, a quanto pare, inutile alla società moderna. A 52 anni, oggi, non si può più trovare lavoro, non si è considerati… Si cercano soluzioni per gli immigrati e si parla di disoccupazione giovanile… e noi, popolo di 50enni, non esistiamo più? Purtroppo siamo in tanti in Oltrepò in questa fascia di età, che cercano di restare a galla con lavori molto precari, a volte in nero, pur di guadagnare qualcosa per la famosa «fine del mese».

Leggo puntualmente le offerte di lavoro pubblicate e mi sovviene spontanea una domanda: possibile, che con tutta la disoccupazione che c’è, gli annunci si ripetano puntualmente per svariate settimane? A rigor di logica dovrebbero trovar lavoro centinaia di persone, ma non è così. Stesso discorso vale se si decide di avvalersi dei siti per la ricerca del lavoro, spesso la risposta che si ottiene è la seguente: «ti sei già candidato a questa offerta il (data di un paio di mesi prima)»  Come è possibile? Annunci fasulli? Sarebbe cosa grave visto che si gioca con la speranza di persone che cercano il lavoro, ma non riesco a trovare un’altra spiegazione. Hai bisogno di lavoro, hai voglia di riprenderti la dignità, di riprendere il mano la tua vita e… il nulla. Non si è degni nemmeno di ricevere una risposta negativa.

Franco Alberti – Voghera”

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT