OLTREPÒ PAVESE – VOGHERA – STRADELLA – BRONI- PORTE APERTE CON I BOLLINI ROSA DI FONDAZIONE ONDA

76

In occasione della Giornata Nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza la sesta edizione dell’(H)Open Week dal 19 al 25 aprile. Negli ospedali del Network Bollini Rosa, che attualmente conta 335 strutture, Onda dedica una settimana alla salute della donna, con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili. Ecco le iniziative proposte da ASST Pavia: L’U.O.S.D. di Medicina Generale a Indirizzo Dietologico di ASST Pavia invita la popolazione a visionare il video “Sindrome Metabolica al femminile”. In pochi minuti, sarà possibile un primo approccio conoscitivo di un problema sempre più diffuso, e si potrà capire come, con piccole modifiche alle proprie abitudini alimentari, sia possibile fare passi importanti per la prevenzione della Sindrome
Metabolica o verso il suo miglioramento. È possibile accedere ai colloqui gratuiti offerti dagli psicologi e psichiatri dell’ASST di
Pavia, presso gli ambulatori di Ginecologia di Voghera e Stradella, grazie ai professionisti del Dipartimento Materno-Infantile della UOC di Ginecologia e Ostetricia e dell’UOC Psichiatria Oltrepò: 21 aprile, Ospedale di Stradella (Via Achilli), dalle 9:00 alle 13:00, presenza di personale dedicato del CPS di Stradella presso gli ambulatori della Ginecologia. 22 aprile, Ospedale di Voghera (Via Volturno, 14), dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 15:00, presenza di personale dedicato del CPS di Voghera, presso gli ambulatori della Ginecologia. Per quanto riguarda l’Ospedale Civile di Vigevano, si evidenzia la collaborazione tra l’UOC Psichiatria Lomellina e l’UOC Ginecologia ed Ostetricia che prevederà:
 distribuzione di materiale informativo relativo ai disturbi psichici nella varie età della donna;
 autotest per l’ansia e la depressione, con scale validate per tutte le donne che accedono agli ambulatori ginecologici nella settimana;
 presenza di sportello psicologico e medico/psichiatrico ad accesso libero per la giornata del 21 aprile Proseguiranno come di consueto le attività mirate al riconoscimento delle patologie psichiche in gravidanza e nel peripartum.

NOTA – QUESTO COMUNICATO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”


P

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – DAI RISTORANTI ALLE PALESTRE ECCO COSA SI PUÒ FARE DAL 26
Articolo successivo“VOGHERA DIGITAL”, VIA AL FESTIVAL DIGITALE NAZIONALE IN DIRETTA STREAMING DAL 7 AL 9 MAGGIO