OLTREPOVOGHERA – L’ESSERE ANDATO IN VANTAGGIO È STATO PIÙ UN DANNO CHE UN BENEFICIO. DA QUEL MOMENTO HA GIOCATO SOLO L’INVERUNO

65

L’essere andato in vantaggio (4′, primo centro in campionato dell’attaccante Stefano Panigada, all’esordio dal 1′ anche in campionato) per l’OltrepoVoghera, contro l’Inveruno, è stato più un danno che un beneficio. Da quel momento ha giocato solo l’Inveruno. L’OltrepoVoghera è uscito palla al piede dalla propria met? campo una sola volta con Cleur che ha imbeccato D’Aniello che ha scelto di concludere con il sinistro in corsa nel tentativo di beffare da lontano il portiere avversario Maimone. Essere stato invece raggiunto dall’Inveruno (2′ della ripresa, gol rasoterra con il destro da dentro l’area di Bosio), ha svegliato tutto d’un tratto l’OltrepoVoghera che si è messo finalmente a giocare, a creare, a tornare in vantaggio (grazie alla doppietta di Panigada) e a divorarsi in più di un’occasione il 3-1. C’è da dire che l’Inveruno (ancora imbattuto in trasferta) non ha smesso di giocare e crederci e che con Broggini in contropiede ha avuto la palla del 2-2. Insomma l’Inveruno potrebbe anche recriminare, per come ha giocato, che alla fine non sia riuscito a portare via almeno un punto dal Parisi. L’OltrepoVoghera, dal canto, al di l? delle amnesie del primo tempo, vista la ripresa e le diverse occasioni create (oltre ai gol), ha legittimato il successo, terzo consecutivo tra le mura amiche, riprendendosi dopo lo smacco di Varese. L’OltrepoVoghera ha sofferto maggiormente a centrocampo. Esterni poco serviti, Panigada che ha portato un po’ da solo la croce in avanti e dove, oltre ai due gol, ha avuto altre opportunit? . In difesa buono l’esordio di Hajrullai, chiamato a rimpiazzare l’infortunato Colombo. La classifica (10 punti dopo sei gare), è buona, rispetto anche alle altre pretendenti d’alta classifica. La strada è lunga anche perché appena iniziata. C’è ancora lavoro da fare, ma anche molto è stato fatto. E bene. Successo, alla fine, rincuorante sotto diversi aspetti.

?

*************************

CRONACA PRIMO TEMPO _ La caduta di Varese e la perdita del centrale Colombo. L’OltrepoVoghera ha interrotto una striscia di due vittorie (campionato e Coppa Italia) in quel del Franco Ossola. Torna però al Parisi, dove sino ad ora ha superato Bustese e Cuneo. Affronta l’Inveruno senza uno dei suoi due centrali difensivi titolari. Un problema muscolare accorso a Varese, ha fermato in settimana Colombo. Al fianco di capitan Di Placido, ci sar? oggi Hajrullai, ma non è da escludere che l’esperimento si ripeta anche fra una settimana, quando sempre al Parisi, arriver? la Caronnese, per il doppio turno casalingo che il calendario propone ai rossoneri di mister Fasce.

Il tecnico genovese conferma, a parte Hajrullai al posto dell’infortunato Colombo, i 9/11esimi di sempre, ma con l’altra novit? di giornata, rappresentata dall’innesto dal primo minuto di Panigada al centro dell’attacco, dando così un turno di riposo a Romano. Assente, nell’elenco dei convocati, anche il giovane centrocampista Battagliarin (problemi a una caviglia). L’Inveruno (5 punti), in trasferta è imbattuto (un pareggio a Borgosesia e tre punti a Bra) e nelle sue fila, vanta due ex: Chessa (attaccante di movimento, ex SBC Oltrepò) e Botturi (difensore centrale, ex Voghera).

OltrepoVoghera in campo con la tradizionale maglia a strisce rossonere, Inveruno in gialloblù.

1′ Pronti via e Cleur scaglia un pallonetto appena dentro l’area, portiere superato, Botturi in acrobazia sulla riga, evita il gol.

4′ Il gol allora era gi? nell’aria. L’OltrepoVoghera va infatti in vantaggio. Angolo corto di Cleur per D’Aniello, palla in area piccola, di testa salta Panigada, respinge in tuffo Maimone compiendo un mezzo miracolo, riprende con il destro Panigada, più lesto di tutti, che insacca.

17′

L’Inveruno pareggia con Bosio, ma la sua posizione è ritenuta in fuorigioco. L’arbitro, con l’aiuto dell’assistente, annulla. Era comunque fuorigioco, giustamente quindi ravvisato.

29′

Palla dentro l’area per Broggini che evita Tomat in pallonetto, poi l’attaccante conclude male con il sinistro.

38′ Occasione per pareggiare per l’Inveruno. Lancio in profondit? per Bosio che si invola, lo contrasta Hajrullai, poi all’ultimo anche Cizza dice no deviando in angolo.

40′

Ottimo contropiede dell’OltrepoVoghera con Cleur che lancia D’Aniello verso la porta avversaria, pallonetto con il sinistro in corsa, Maimone vola a respingere in calcio d’angolo.

45′ Concessi 2′ di recupero. Non succede più nulla, squadre negli spogliatoi. L’OltrepoVoghera ha segnato quasi a freddo, ma poi si è chiuso nella propria met? campo, subendo il possesso palla e le iniziative dell’Inveruno e solo al 40′ uscendo in contropiede con Cleur e D’Aniello.

****************************

CRONACA SECONDO TEMPO _ Si ricomincia. Nessun cambio (anche se l’Inveruno aveva gi? tolto l’infortunato Botturi nel primo tempo).

Subito Inveruno, che pareggia.

2′ Palla in area a Bosio che difende la sfera e seppur decentrato a destra, si gira e scarica un destro rasoterra che passa tra un po’ di gambe e si infila rasoterra nell’angolo più lontano alla destra di Cizza proteso in tuffo basso.

8′

Palla in area per Panigada, destro da sotto a liberare Pitarresi che lascia partire un gran sinistro, sul quale Maimone compie un altro miracolo riuscendo a respingere il tiro destinato nell’angolo basso alla sua destra.

17′

Mister Fasce smuove le acque. Doppio cambio nell’OltrepoVoghera: dentro Margaglio e Romano, fuori Cleur e Pitarresi. Cambia anche il modulo: da 4-3-3 a 4-4-2, com Margaglio a destra e Coccu a sinistra a fungere da esterni larghi di centrocampo, Romano e Panigada formano invece la coppia d’attacco.

18′

Rischia ancora di capitolare l’OltrepoVoghera. Lancio in area per Broggini che arriva in corsa e calcia in corsa, Cizza a terra ferma la sfera.

19′

Punizione da fuori area di Lazzaro. Parabola con il destro che raggira la barriera e si spegne di poco sul lato destro, dando l’illusione ottica della rete.

26′

L’OltrepoVoghera torna in vantaggio. Angolo di D’Aniello sul secondo palo, dove salta Di Placido, palla in mezzo, a qualche metro dalla linea di porta c’è Panigada che di destro ci mette lo zampino vincente, anticipando Battistello e Maimone in uscita.

30′

D’Aniello innesca Panigada che entra in area e poi con un tiro-cross colpisce di destro la parte superiore della traversa.

32′

Broggini si “divora” la rete del pareggio. Lanciato lungo sulla destra (traiettoria che scavalca Tomat), l’attaccante entra in area di destro rasoterra cerca il secondo palo, palla fuori di poco.

34′

Nei pressi della panchina dell’OltrepoVoghera, si accende un parapiglia, dopo un interventi ai danni di Chimenti. Mister Fasce entra in campo per sedare gli animi, e viene spinto via da un giocatore. Poi anche Chessa spinge via un giocatore dell’OltrepoVoghera. Chimenti ha un tentativo di reazione. L’arbitro estrae il giallo per Lazzaro (Inveruno) e Chimenti (OltrepoVoghera). Poi spedisce mister Fasce negli spogliatoi, un po’ per le proteste ma anche per essere entrato in campo a gioco fermo. Non prendendo invece provvedimenti ai danni di Chessa, che andava minimo sanzionato anche lui con l’ammonizione.

41′

Anche Coccu davanti al portiere (servito benissimo da dietro da Romano) si mangia il 3-1 calciando in corsa sull’estremo difensore proteso in uscita.

45′

Concessi 4′ di recupero. Ancora Coccu dentro l’area piccola potrebbe fare qualcosa in più. L’OltrepoVoghera controlla ma non rinuncia. L’Inveruno cerca il tutto per tutto, e si sbilancia pure. Finisce 2-1 per l’OltrepoVoghera. Ma che fatica.

**************************** ************ TABELLINO ************ OLTREPOVOGHERA – INVERUNO / 2-1 (primo tempo, 1-0) RETI: 4’ pt e 26′ st Panigada (OV), 2′ st Bosio (I). OLTREPOVOGHERA (4-3-3): Cizza; Battistotti, Di Placido, Hajrullai, Tomat; Pitarresi (17′ st Romano), D’Aniello, Chimenti; Coccu, Panigada (40′ st Zemide), Cleur (16′ st Margaglio). A disp.: Bianucci, Rizzo, Giardina, Dagnoni, Sabau, Doria. All.: Fasce INVERUNO (4-3-3): Maimone; Nava, Botturi (25′ pt Marioli), Ciappellano, Mangili; Lazzaro, Battistello, Bugno (23′ st Murao); Broggini, Bosio, Chessa (35′ st Repossi). A disp.: Mustica, Villa, Truzzi, Olivares, Locatelli, Marrapodi. All.: Mazzoleni.

ARBITRO: Emmanuele di Pisa (assistenti Sonetti e Fiore di Genova). RECUPERI: 2′ pt; 4′ st. ESPULSI: 34′ st Fasce (allenatore OltrepoVoghera) per proteste. AMMONITI: 34’ st Lazzaro (I) e Chimenti (OV).

ANGOLI: 6 (OV); 9 (IN). NOTE: giornata soleggiata, terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori 600 circa.

Articolo precedenteVARZI “IL 118 NON TRASPORTA UN PAZIENTE CON UN INFARTO AL PRONTO SOCCORSO DI VARZI…”
Articolo successivoPOLITICI……CASO SCONTRINI: IN 4 ANNI 500 INDAGATI