ORA È CHIARO CHE EQUITALIA FACEVA STROZZINAGGIO E HA ROVINATO LA GENTE

97

Ma il grido di dolore che da tutte le parti d’Italia si levava, non lo sentiva nessuno Per non dire dei giannizzeri. D’altronde cosa non si farebbe oggi per mantenersi un lavoro. Via Equitalia, quattordicesima a tutti i pensionati, diecimila nuovi posti di lavoro. Ponti autostrade. Azz.. ma facciamoli più spesso sti referendum! Certo ne siamo tutti lieti, meglio tardi che mai, ma per anni abbiamo dovuto subire ogni sorta di angherie e vessazioni.

Ma è ? comunque un passo avanti dice qualcuno. Peccato che sia fatto proprio prima di cadere nell’orrido definitivamente. Gi? , ? ma ? pare ? arrivata la beffa, per non dir di peggio. Niente sulle cartelle pazze, sui numerosissimi evidenti ? errori di calcolo, apparentemente impossibili con queste tecnologie avanzate. Se si sanno gestire. Quelle temutissime missive che hanno rovinato un sacco di gente, imprenditori piccoli e medi. Che i grossi si salvano sempre, ? non si sa perchè. ? Parola d’ordine “paga che ti faccio lo sconto” altrimenti ti massacro il doppio.

Infatti, ? ma ci sono due aspetti e due scuole di pensiero, come consuetudine nel Belpaese. Comunque qualcosa si sta facendo, e tanto basta, della serie del mantra del si ? al quesito referendario. Oppure ? si doveva fare prima, e questa seconda scelta appare più seria e onesta, ma ormai ? occasione persa. Dunque non ci resta che accettare le briciole. Come sempre.

? Chi ha gi? ? pagato come quasi tutte le persone oneste che ? non sono nel sommerso, invaso da ? quelli ? che non hanno problemi ? dato che fiscalmente non esistono, zitti e mosca, e gioite di questa grande trovata governativa. ? Bella ? e sfornata al momento giusto. ? Augurare pari sofferenze a chi le ha causate a tanta gente, non è peccato. ? Cattiveria ? No giustizia .

Da chiedersi come potevano ? inoltrarsi fra le calde e confortevoli coltri in tutta tranquillit? , la sera, ? pensando ai misfatti, forse non voluti ma consentiti e attuati. ? Forse ignari o forse sapevano sapendo di sapere. E si parla anche ? di operatori onesti che certo non lo hanno fatto con piacere, a parte alcuni sadici. Che, si sa, ci sono sempre.

Vero è che sanatorie e condoni sono ? sempre stati all’ordine del giorno per incamerare risorse, volgarmente far cassa. ? E in specie il PD ha sempre detto vade retro. Ma ora improvvisamente, guarda te a meno di ? cinquanta giorni dalla data fatidica ne infila uno dietro l’altro. Oltre ai benefit e chi più ne ha più ne metta.

?

Articolo precedenteOLTREPO PAVESE – PROBLEMA CINGHIALI “AFFIDARE AI CACCIATORI LA RISOLUZIONE DEL PROBLEMA È DI FATTO UN CONTROSENSO”
Articolo successivoCHIEDE IL DIVORZIO ALLA MOGLIE DOPO AVERLA VISTA SENZA TRUCCO