PADRE SCREDITATO DI FRONTE AL FIGLIO. EX MOGLIE CONDANNATA A PAGARE 30 MILA EURO DI RISARCIMENTO

63

Il Tribunale civile di Roma, ha condannato una madre separata? al risarcimento di 30 mila euro nei confronti del’el marito,? per averlo screditato di fronte al figlio? minorenne. I giudici hanno riconosciuto l’obbligo di salvaguardare “un sano recupero del ruolo paterno, necessario per la crescita equilibrata del minore”. Uno sviluppo messo a rischio dalla palese “disapprovazione nei confronti del coniuge”.Oltre alla sanzione economica,? i magistrati hanno anche indirizzato un monito alla donna: portare avanti la condotta fin qui tenuta potrebbe “portare alla modifica delle condizioni di affido del minore”. Un principio di rispetto e tutela dei figli contesi che vale, naturalmente, per entrambi i genitori.? Secondo gli esperti, si tratta di una pronuncia storica, destinata a fare da modello ad altre che verranno

?

?

?

Articolo precedenteBRUTTO VOTO A SCUOLA? SONO I GENITORI A SENTIRSI SMINUITI…
Articolo successivoSALUTO ROMANO: ASSOLUZIONE ESPONENTI CASAPOUND