PROFESSORESSA FA SESSO CON L’ALUNNO MINORENNE: “ERO LA SUA IMPERATRICE”

341

L’amore non ha et? , ma c’è un limite a tutto. A perdere la testa per un suo alunno è stata Mary Beth Haglin, giovane professoressa di 24 anni dell’Iowa che, lo scorso luglio, ha confessato alla polizia il crimine di cui si era macchiata: ha fatto sesso con un minore. La vicenda è avvenuta alla Washington High School di Cedar Rapids dove la donna insegnava in qualit? di supplente.

A iniziare il tutto è stato lo studente di 17 anni: “Quando arrivava nella mia classe, prendeva un post-it, scarabocchiava una frase e me lo incollava sotto la scrivania prima di andare via, tutti i giorni” – ha raccontato in un’intervista rilasciata a KGAN-TV. Ebbene sì, il ragazzo, chiamandola “la mia imperatrice”, l’ha conquistata tanto che, ogni giorno, dopo la lezione, i due si davano appuntamento nell’auto di Mary Beth per fare sesso.

La situazione, a quanto pare, deve esserle sfuggita di mano non facendola ragionare su quanto stava realmente accadendo: “Non ho mai pensato che questa storia potesse arrivare fino a quel punto. Mi scuso tanto. Mi sono resa conto solo ora di quanto sono stata stupida. Quello che ho fatto è stato un errore terribile”.

Il suo mea culpa però è arrivato troppo tardi, il fattaccio è stato commesso e ora la giovane deve fare i conti con la giustizia: ebbene sì, quei momenti di passione potrebbero costare molto cari visto che Mary Beth rischia almeno due anni di carcere.

?

Articolo precedenteVAL DI NIZZA “I RAPPORTI CON LA MINORANZA INIZIALMENTE ERANO BURRASCOSI”
Articolo successivoMETTE IN VENDITA LA MOGLIE SU EBAY: “L’ASTA PARTE DA 78MILA EURO”