RIVANAZZANO TERME – BERISONZI AL TRAGUARDO DEL RALLY DI GERMANIA

108

Grande soddisfazione per il rivanazzanese Fabio Berisonzi che alle note del pavese Pierluigi Sangermani sulla Mitsubishi Evo IX, ha portato a termine il Rallye Deutschland valevole per il campionato del Mondo (WRC). Un’esperienza fantastica, quella di un debutto mondiale, che va ad aggiungersi alle tante soddisfazioni che Berisonzi si è gi? tolto nella stagione agonistica in corso. Alla fine, la loro Mitsubishi Lancer Evo IX in gara con i colori della Efferre di Zavattarello, ha concluso in Rally di Germania in 58° posizione assoluta e settima di classe.

La prima tappa è andata decisamente bene – raccontano i due – solo una piccola penalizzazione di 10 secondi per una partenza anticipata che ci ha visti chiudere al 54° posto assoluto. Anche il primo giro del secondo giorno di gara ci ha visto guadagnare una posizione di classe, passando dal settimo al sesto posto.

Purtroppo sulla dodicesima frazione di gara, la Bosenberg, disputata in condizioni di fondo stradale scivolosissime, abbiamo commesso un errore uscendo di strada. Per nostra fortuna non abbiamo urtato alberi, ma l’operazione di risalita sul percorso ci ha fatto perdere oltre un minuto e mezzo e qualche posizione. Poi sulla Panzerplatte a circa 6 chilometri dal traguardo siamo usciti di traiettoria ed il brecciolino ci ha portati fuori strada, stavolta in maniera definitiva. Fortunatamente era l’ultima prova di giornata e la penalizzazione è stata di poco più di 8 minuti e mezzo.

Grazie ai meccanici siamo riusciti a portare la macchina nel parco chiuso alle 2 del mattino con il posteriore ancora danneggiato ma in grado di completare la gara. La terza tappa era solo da portare a termine e così è stato. L’obiettivo che ci eravamo prefissati dopo la prima tappa, guardando un po’ il nostro passo-gara e quello dei nostri rivali, era di riuscire a terminare sesti di classe, obiettivo che si poteva raggiungere senza le due uscite. Resta comunque la soddisfazione di aver raggiunto, il traguardo finale a Trier in una gara dura e impegnativa, con il maltempo che ha reso difficili da interpretare le strade tedesche.

Il Deutschland Rally è stato vinto Sebastien Ogier, il francese della Volkswagen ha preceduto i due piloti della Hyundai, Dani Sordo, secondo a 20″3, e Thierry Neuville, terzo a 20″4. In classifica generale Ogier aumenta il suo vantaggio sull’altra i20 di Mikkelsen, solo quarto davanti a Paddon.