SAN MATTEO DI PAVIA. BASTA NOMINE POLITICHE AI VERTICI DEGLI OSPEDALI PUBBLICI.

241

“Il M5S Lombardia – informa in una nota stampa – ha depositato una mozione urgente, a firma del Consigliere regionale Gregorio Mammì, con la richiesta di rimozione dagli incarichi di Andrea Gambini, presidente del Consiglio di amministrazione del neurologico Besta di Milano e all’epoca anche commissario della Lega di Varese,  nonché di Francesco Bombelli, componente del medesimo C.d.a. e più volte riconosciuto vicino alla Gelmini, e di Alessandro Venturi, presidente del Consiglio di amministrazione della Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico San Matteo. Mammì dichiara: “La giustizia accerterà se ci sono stati illeciti, ma nel frattempo la politica deve agire. Nessun’ombra è permessa a chi deve gestire i nostri ospedali in un periodo così delicato e importante. Ne va del buon nome e dell’onorabilità dell’azione regionale. I soggetti, tutti legati alla rappresentanza della Lombardia o con ruoli di vertice nel centrodestra, sono menzionati in un’indagine della Procura della Repubblica di Milano con l’ipotesi di reato di insider trading legata alla validazione del test sierologico Diasorin. Non è un atto di accusa, ma un atto di dignità politica, Lega e Forza Italia hanno scelto tra i vertici dei loro partiti, i vertici di ospedali pubblici, adesso si prendano la responsabilità di revocare questi incarichi”.

NOTA – QUESTO COMUNICATO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – AUTOGUIDOVIE ASSUME CONDUCENTI DI AUTOBUS
Articolo successivoTERRE D’OLTREPÒ: IN VISTA DELL’ASSEMBLEA DEL 12 MAGGIO, I SOCI TUONANO ALLA ILLLEGITTIMITÀ