STRADELLA – AZIONE DEMOCRATICA RISPONDE AL SINDACO MAGGI

120

Dopo le affermazioni del Sindaco di Stradella, Piergiorgio Maggi, dove lo stesso nega alle accuse inerenti al fatto che il sito del comune ha delle carenze, Azione Democratica risponde al primo cittadino stradellino. Ecco il testo del post 😕

“Non abbiamo mai avuto occasione di stringerci la mano e le dico che ne sarei lieto, per riscontrare se personalmente Lei ha la sfrontatezza di mantenere lo stesso atteggiamento che mantiene quando risponde a dei liberi cittadini a mezzo stampa e social.

É accaduto con i due nostri responsabili stradellini, Luca Truddaiu, in occasione delle legittime domande sull’asilo che ancora non hanno trovato epilogo se non nella direzione che noi ci aspettavamo, ed accade oggi con il nostro Lorenzo Fogazzi che ha chiesto specifiche rispetto a “presunte” irregolarit? e incompletezza riferite alla pubblicazione del sito ed eventualmente dei documenti dell’ albo pretorio.

Partiamo per ordine :

Nel primo caso Lei pubblicò un video dove consigliò al Truddaiu di andare a studiare. Ancorché non mi sembra che il suo pulpito di uomo erudito credo possa renderle lecita la predica

Nel secondo caso Lei taccia il Sig. Foghazzi, a mezzo stampa, di mancata comprensione se pur dopo Lei stesso dichiara sempre nello stesso articolo che alcune sezioni del sito sono ancora in costruzione.

É evidente che vista la carenza strutturale del sito da lei stesso ammessa , “la mancata comprensione” é da considerarsi solo una infelice battuta forse pure di basso profilo dal momento che lei, uomo di più di mezza et? che riveste un ruolo pubblico, la rivolge a un ragazzo neodiplomato che si interessa della polis del suo paese e che dovrebbe essere premiato per il senso civico in giovane et? e non scoraggiato.

Quindi in entrambi i casi signor Sindaco, se non altro per et? , la sua replica si é dimostrata quantomeno inelegante e inopportuna e meriterebbe delle scuse.

Detto ciò, proprio per sfatare ogni dubbio nei riguardi di un suo modo di comunicare che potrebbe essere interpretato come arrogante e forse in maniera anche poco celata, sarei felice di poter apprezzare anche in un faccia a faccia stringendole la mano, se l’immagine percepita da molta collettivit? Stradellina che esprime un evidente disagio corrisponde a verit? .

Nell’oggetto però, lei stesso quindi dopo i velati ” insultini” da sultano e le inopportune minacce di querela a cittadini legittimamente interessati alla vita pubblica (video per affaire Asilo nido) scrive in merito alle domande sull’albo pretorio e sito del comune che appunto alcune sezioni del sito sono in costruzione. Perciò lei comprende come la domanda del Sig. Foghazzi sia del tutto legittima e evidentemente fondata. Quando sar? finito il sito del comune e messo a a norma? É un diritto del cittadino saperlo e speriamo lei possa rispondere con una semplice frase ” il sito sar? finito ed aggiornato entro il….” e non sfoderare tutta la sua forse iraconda passione, perché domandare in democrazia é lecito e non è lesa maest? .

In merito ai dettagli dell’albo pretorio ( dovere di pubblicazione, che esula ulteriormente dall’incompletezza da lei dichiarata) la invito a visitare per migliorare il servizio che lei deve ai suoi cittadini, i seguenti siti in riferimento alla correttezza della pubblicazione dell’albo pretorio online :

Governo:

http://qualitapa.gov.it/…/strumenti-…/albo-pretorio-on-line/

Anticorruzione :

http://www.anticorruzione.it/…/classic/Menu…/FAQ/Trasparenza

Ora attendiamo scuse o un incontro, perché non vorremmo mai pensare che lei si sentisse legittimato ad offendere e minacciare, atteggiamento consono forse più a un despota medievale disonorato, che appunto a un amministratore pubblico democratico, perché invece il nostro atteggiamento , caro sindaco, é un legittimo interesse alla cosa pubblica….e legittimato dalla costituzione.

Attendiamo ovviamente, lette le istruzioni di Anac e Governo, certamente l’aggiornamento e il completamento del sito e se ce ne fosse necessit? la pubblicazione congrua eventuale delle documentazioni mancanti per le sezioni dell’albo per come indicato dai regolamenti e dalle leggi nazionali.

? Cordialmente

? Fabrizio Protti”

Articolo precedenteSIRIA, TUTTO L’ORRORE DI ALEPPO IN UNA FOTO: LUI È OMRAN E HA 5 ANNI…..
Articolo successivoVOGHERA – CON L’ING. BINA E SPESSO, TROPPO SPESSO, CI SIAMO SCONTRATI PROPRIO SUL TEMA DELLA GESTIONE DEI RIFIUTI E DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA