Stradella – Con la Stagione estiva del Teatro Sociale tornano i concerti del Festival Up-to-Penice.

87

Con la Stagione estiva del Teatro Sociale di Stradella tornano i concerti del Festival Up-to-Penice. Promosso dall’Associazione Culturale Tetracordo ETS in collaborazione con il Comune di Stradella, il Festival Up-to-Penice giunge nel 2021 alla 12ma edizione.
Nato come Festival itinerante del pavese orientale, dal 2018 Up-to-Penice ha deciso di focalizzare la propria attenzione sulla città di Stradella, famosa nel mondo per la tradizione artigiana legata alla fisarmonica e per i programmi di alta formazione artistica e musicale dell’Accademia del Ridotto. Up-to-Penice porta ogni anno grande musica in diverse location della città, con un cartellone caratterizzato dalla compresenza di artisti celebrati e giovani promesse del panorama musicale internazionale. Quest’anno avremo cinque appuntamenti nel periodo estivo, a cui si aggiungerà una coda invernale alla ripresa delle attività del Teatro Sociale di Stradella. Il direttore artistico Livio Bollani spiega il perimetro della proposta 2021: «Sarà l’edizione della ripresa, per un Festival che si è sempre caratterizzato, oltre che per il blasone degli ospiti, per l’alto livello dei giovani partecipanti. Un’edizione voluta fortemente da Tetracordo e dall’Amministrazione Comunale di Stradella per lanciare un segnale di ottimismo in questo periodo di ripartenza».
I concerti sono in programma il 2, 8, 14, 21 luglio e 4 agosto nel Cortile di Palazzo Isimbardi, sede del Comune di Stradella (Sala Nerina Brambilla in caso di maltempo) e vedranno protagonisti sia artisti ospiti di fama internazionale, sia i migliori allievi dei corsi annuali di alto perfezionamento musicale dell’Accademia del Ridotto e delle masterclass della Summer Academy, che apriranno le varie serate. Tra gli artisti ospiti, il pianista Pasquale Iannone, considerato tra i massimi esponenti della scuola pianistica italiana, salito sul palcoscenico delle più importanti sale e teatri del mondo, dalla Sala Verdi di Milano alla Carnegie Hall di New York, dove ha suonato sia da solista che in duo con il suo maestro Aldo Ciccolini; la violinista Francesca Bonaita, Master of Arts in Music Performance al Conservatorio di Lugano, perfezionatasi all’Accademia del Ridotto e a sua volta protagonista di collaborazioni e concerti in prestigiosi contesti, dalle Serate Musicali di Milano al Musikverein di Vienna, dall’Orchestra della Svizzera Italiana alla
Savaria Symphony Orchestra di Budapest; il talento del pianoforte Elia Cecino, vincitore del prestigioso Premio Venezia 2019 che lo ha consacrato come miglior pianista tra i diplomati nei Conservatori italiani, recente protagonista del concerto del Teatro La Fenice di Venezia per il 75mo anniversario della Repubblica Italiana. Nella prima parte dei concerti si esibiranno gli studenti dei corsi annuali e delle masterclass dei maestri Roberto Cappello, Aquiles Delle Vigne, Pasquale Iannone, Andrzej Jasinski, Ayami Ikeba e Peter Lang (pianoforte), Andrey Baranov, Dmitri Chichlov e Georgy Levinov (violino), Miriam Prandi (violoncello), Anna Maria Chiuri, Maria Laura Groppi e Rossella Redoglia (canto).

RASSEGNA ESTATE 21 – CORTILE ESTERNO DI PALAZZO ARNABOLDI ISIMBARDI

Venerdì 25 giugno – ore 21.00
VENERE SPLENDE! – Recital di Arie d’Opera
Con Giuseppe Distefano (tenore), Marta Leung (soprano), Andres Gallucci (pianoforte)

Domenica 27 giugno – ore 21.00
Concerto degli Allievi dell’Accademia Musicale “Città di Stradella”

Sabato 3 luglio – ore 21.00
Concerto “LA FISARMONICA DI STRADELLA”
Si alterneranno importanti fisarmonicisti in rappresentanza dei Costruttori di Fisarmoniche Stradellini

Venerdì 9 luglio – ore 21.00
E’ SCABROSO LE DONNE STUDIAR – Recital dell’Accademia Musicale “Città di Stradella”
Con Silvia Felisetti e Eleonora Rossi (soprano), Carlotta Arata (vioino), Francesca Gabrielli (flauto
traverso) e Romina Vavassori (pianoforte)

Sabato 17 luglio – ore 21.00
GLI UOMINI VENGONO DA MARTE, LE DONNE DA VENERE
Scritto da Paul Dewandre, con Debora Villa

Sabato 24 luglio – ore 21.00
VIVERE! – ore 21.00
Con Leonardo Manera

Sabato 31 luglio – ore 21.00
ANTOLOGY
Con Antonio Ornano

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteIn Oltrepò sono tutti capaci di organizzare eventi…ma…con i soldi pubblici
Articolo successivoVoghera – “Gigi Lucotti, il Pierrot Infarine’ campione di ciclismo e gloria cittadina