STRADELLA E L’OLTREPÒ PRONTI PER IL GIRO D’ITALIA. DAL 20 AL 30 MAGGIO PREVISTE TANTE INIZIATIVE SPORTIVE ED ENOGASTRONOMICHE

249

Oggi al Teatro Sociale c’è stata la presentazione della tappa di Stradella del Giro d’Italia che, dopo 27 anni, torna nella città della fisarmonica. La carovana arriverà così nella cittadina oltre padana il 27 maggio prossimo a conclusione della 18esima tappa
del Giro che da Rovereto raggiungerà le colline dell’Oltrepò in 228 chilometri, la maggior parte dei quali percorsi in pianura, con un finale nervoso e alcuni strappi come la salita di Cigognola, capaci di fare la differenza nell’economia complessiva dl Giro che si
concluderà tre giorni dopo con l’arrivo a Milano. Prima dell’arrivo nella città delle fisarmoniche, il giro passerà per Zenevredo, Montù Beccaria, Montescano, Castana, Cigognola, Broni e Canneto Pavese.
Il Sindaco di Stradella, Alessandro Cantù, ha sottolineato: “Siamo molto felici che Stradella e l’Oltrepò siano protagonisti di questa storica e illustre manifestazione sportiva. Si tratta di un’occasione importante per far conoscere il nostro territorio che sa unire
arte, natura, gusto e percorsi sportivi. Dopo più di un anno di grave emergenza sanitaria, sia anche questa l’opportunità per tornare ad assaporare la bellezza dei nostri luoghi, a beneficio di tutto il comparto ricettivo e turistico”. L’Assessore allo sport e alla promozione del territorio, Andrea Frustagli, ha illustrato i programmi le iniziative collaterali “Il progetto che oggi presentiamo è stato intitolato Oltrepò in Giro, claim studiato per aspettare la Corsa rosa con evidenti ritorni e coinvolgimenti di una decina di amministrazioni comunali, per concentrarsi sull’ultima settimana aspettando il Giro con un fitto programma di iniziative. E proseguire anche dopo il Giro d’Italia facendo in modo che questa occasione sia il simbolo di una vera ripartenza. Noi siamo
pronti. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato con grande entusiasmo e capacità.”  
Numerose le iniziative collaterali che verranno realizzate per l’occasione. Grazie all’azione del Comitato Eventi Sportivi Oltrepò, incentrata nel progetto “OLTREPÒ IN GIRO”, la portata mediatica del passaggio del Giro d’Italia in Oltrepò non si esaurirà il giorno dell’arrivo della Corsa Rosa a Stradella (PV), ma coprirà un arco di 10 giorni durante i quali si svolgeranno importanti eventi
promozionali collaterali sul territorio: dal 20 al 30 maggio 2021 l’Oltrepò Pavese si tingerà di Rosa. Tali eventi collaterali sono suddivisi in diversi “segmenti” interni a “OLTREPÒ IN GIRO”, che si elencano di
seguito:
 “Giro d’Oltrepò”: dedicato alla promozione del settore vinicolo e dei prodotti agroalimentari del territorio;
 “Settimana Rosa”: per la promozione del cicloturismo, del turismo green e della mobilità sostenibile in Oltrepò Pavese;
 “Agricoltura e Sport uniti dal passaggio del Giro-E”: per la promozione del binomio sport- mondo agricolo e rurale;
 “Ciclostoriche Rosa”: per la promozione del cicloturismo storico in Oltrepò;
 “Ciclismo giovanile”: volto ad incentivare la diffusione della pratica ciclistica amatoriale e agonistica tra i giovani abitanti del territorio.
In particolare, le attività del progetto “OLTREPÒ IN GIRO” si svolgeranno secondo il seguente calendario: “GIRO D’OLTREPO’” e “SETTIMANA ROSA”
Durante i 7 giorni precedenti l’arrivo del Giro d’Italia, dal 20 al 26 maggio, ai 7 Comuni dell’Oltrepò Pavese, attraversati dal passaggio del Giro d’Italia nella Tappa di Stradella, saranno dedicati:7 appuntamenti enogastronomici, per la promozione del settore vinicolo, delle eccellenze locali e dei prodotti agroalimentari del nostro territorio (“Giro d’Oltrepò”); 7 bike-tour, mediante l’utilizzo di biciclette a pedalata assistita, per la promozione delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche dell’Oltrepò, per la promozione del cicloturismo, della mobilità green e del rapporto ecosostenibile con il nostro territorio (“Settimana Rosa”). I bike-tour faranno vivere ai partecipanti l’emozione di pedalare sulle stesse strade del Giro d’Italia: il percorso delle pedalate coinciderà con gli ultimi 35 km del percorso effettuato dai ciclisti professionisti durante la 18° Tappa del Giro d’Italia 2021 e avrà come sede di partenza e di arrivo ciascuno dei 7 Comuni, divisi per giornate.
I 7 Comuni interessati dai 7 appuntamenti enogastronomici e ciclistici saranno, nell’ordine: 
 giovedì 20 maggio, il Comune di Zenevredo; 
 venerdì 21 maggio, il Comune di Montù Beccaria; 
 sabato 22 maggio, il comune di Broni;
 domenica 23 maggio, il Comune di Cigognola;
 lunedì 24 maggio, il Comune di Canneto Pavese;
 martedì 25 maggio, il Comune di Castana; 
 mercoledì 26 maggio, il Comune di Montescano

LA “SETTIMANA ROSA”: 7 BIKE TOUR
I bike-tour che si svolgeranno durante la “Settimana Rosa” di “OLTREPÒ IN GIRO” saranno aperti, ogni giorno, alla partecipazione di 30 persone, su invito del Comitato o dei Partner/Sponsor o su diretta richiesta degli appassionati interessati. Il ritrovo dei partecipanti sarà programmato presso il Comune di riferimento, nella zona di posizionamento del Truck. Qui, gli atleti potranno accreditarsi e ritirare la propria E-bike, unitamente al casco e al completo da ciclismo creato in esclusiva per “OLTREPÒ IN GIRO”.
Alla guida del gruppo vi saranno ex professionisti del ciclismo e accompagnatori certificati che assisteranno i partecipanti durante tutto l’itinerario. Il bike-tour porterà i partecipanti sulle stesse strade percorse dal Giro d’Italia: il percorso della pedalata, infatti, coinciderà con gli ultimi 35 km del percorso della 18° tappa del 27 maggio 2021. La fisionomia del percorso, tutto articolato su strade secondarie e collinari, unito ai continui saliscendi e a panorami unici, consentirà ai cicloturisti di immergersi nella bellezza paesaggistica delle prime colline d’Oltrepò. Ogni bike- tour sarà interrotto da una breve sosta intermedia, utile al riposo e alla somministrazione di un piccolo ristoro a base di prodotti locali. L’iscrizione potrà avvenire tramite e- mail all’indirizzo comitatoeventisportivioltrepo@gmail.com o al numero
345.9704533 (anche WhatsApp)

“CICLOSTORICHE ROSA”
Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 maggio, i Comuni di Broni e Cigognola ospiteranno le pedalate Ciclostoriche Rosa: due raduni di biciclette d’epoca, ormai divenute fenomeno di costume in stile vintage, che percorreranno i 35 km finali della 18° Tappa del Giro d’Italia 2021. Tale percorso, quasi interamente articolato su continue salite e discese, garantirà la spettacolarità della
manifestazione proprio grazie alla difficoltà del tracciato affrontato con i mezzi d’epoca. L’obiettivo è quello di promuovere il cicloturismo d’epoca in Oltrepò Pavese, forte attrattiva per numerosi collezionisti, appassionati ciclisti ma anche neofiti di questo sport, facendo assaporare il gusto del ciclismo d’altri tempi nello splendido scenario offerto dalle nostre dolci colline, tra vigneti di Barbera, Pinot, Riesling, Moscato, natura rigogliosa e piccoli borghi, fatti di castelli, chiese, torri, ville e casali. 

STRADELLA “CITTÀ DI TAPPA”
La giornata di giovedì 27 maggio vedrà l’arrivo del Giro d’Italia 2021 in Oltrepò Pavese: il Comune di Stradella (PV) diventerà “Città di Tappa”, ospitando il traguardo della 18° frazione della Corsa Rosa. I ciclisti professionisti, dopo aver percorso 35 km sulle prime colline dell’Oltrepò, transiteranno nel Comune di Stradella, dove si aggiudicheranno il finale di Tappa.  Giovedì 27 maggio non sarà solo la giornata di arrivo dei corridori professionisti in Oltrepò; un altro evento, di sempre maggiore rilevanza mediatica, interesserà l’Oltrepò ed in particolare Stradella. Prima dell’Arrivo della 18° Tappa del Giro d’Italia, infatti, a tagliare la linea del traguardo sulle vie di Stradella saranno i partecipanti al Giro-E (Giro d’Italia per e-bike). Tale manifestazione rappresenta una vera e propria nuova versione del Giro d’Italia, svolta con l’utilizzo di biciclette a pedalata assistita, che percorre gli stessi tracciati della Corsa Rosa tradizionale, anticipando ogni giorno, di circa due ore, il passaggio degli atleti professionisti.
Per la 18° Tappa del Giro-E, in programma giovedì 27 maggio con partenza da Casalpusterlengo (LO) e arrivo a Stradella (PV), il Comitato allestirà un team amatoriale sportivo che correrà il Giro-E sul percorso ufficiale del Giro d’Italia.
Sarà quindi creata una vera e propria squadra sportiva amatoriale, composta da appassionati delle due ruote, ai quali si aggiungerà 1 ciclista ex professionista in qualità di “capitano”. Alcuni tra i partecipanti alla tappa per e-bike sono stati individuati dal Comitato tra autorevoli personalità – appartenenti al mondo della medicina, dello sport, delle istituzioni – legate sia al territorio pavese che a quello lodigiano, e divenute simbolo della lotta contro la pandemia a livello nazionale.
Il programma del 27 maggio 
Alle 10.00 apertura villaggio 
Alle 10.30 accoglienza 
Alle 10.40 La scuola a lezione di territorio 
Alle 11.00 Partenza bike-tour 
Alle 13.30 i risotti dell’Oltrepò 
Alle 15.00 diretta TV della tappa del giorno 
Alle 17.30 masterclass vini a confronto 
Nel periodo dal 20 al 30 maggio saranno organizzate anche attività culturali legate ai Musei di Stradella.
Il 30 Maggio: giornata di chiusura con il ciclismo giovanile 

 “CICLISMO GIOVANILE”
La giornata di domenica 30 maggio, conclusiva degli eventi “Oltrepò in Giro”, sarà dedicata al ciclismo giovanile. Il centro cittadino di Stradella si trasformerà nel circuito sul quale si svolgeranno le competizioni ciclistiche giovanili della categoria Juniores e delle categorie Giovanissimi, divise rispettivamente tra la mattinata e le ore pomeridiane.
A completamento dell’iniziativa dedicata ai più giovani, sarà allestito, durante tutta la giornata, un piccolo percorso gimkana per i più piccini, che divertirà e premierà tutti coloro che vi parteciperanno. Per le famiglie al seguito dei giovani ciclisti e per tutti gli altri visitatori, sarà organizzato un servizio di intrattenimento e sarà garantita la trasmissione della diretta TV dell’ultima Tappa del Giro d’Italia, tramite proiezione su maxi schermo posizionato nei pressi della caratteristica Torre Civica di Stradella.

PARTNERSHIP & SPONSORIZZAZIONI
La sinergia con gli Enti territoriali e le aziende locali è un valore fondante l’azione del Comitato Eventi Sportivi Oltrepò.
Per la realizzazione del progetto, sono già stati coinvolti gli Enti pubblici maggiormente rappresentativi e aziende private simbolo di eccellenza produttiva, quali:
 Consorzio Tutela Vini Oltrepo’ Pavese
 Camera Di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Di Pavia
 Provincia Di Pavia
 Regione Lombardia 

 Unioncamere Lombardia
 Ersaf Lombardia
 Confagricoltura Pavia
 Comuni di: Stradella, Broni, Canneto Pavese, Castana, Cigognola, Montù Beccaria, Montescano,
Zenevredo
 Istituto Santachiara O.D.P.F.
 Riso Scotti S.p.a.
 Giorgi Wines
 Akno Group
 Broni Stradella Gas e Luce S.r.l.
 Biemme Sport S.r.l.
 De Rosa Ugo e Figli S.r.l.
 Caseificio Angelo Croce
 LM Service
 Gruppo Autotorino S.p.a.
 Azienda Vinicola Losito e Guarini
 Carrozzeria Bertola
 McDonald’s Stradella
 Raschiani Bike Pavia
 OltrepoAdvisor

NOTA – QUESTO COMUNICATO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – VAX MANAGER PER LE VACCINAZIONI DELLE PERSONE FRAGILI
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – CODEVILLA COMUNE PIÙ ATTIVO NEL VALORIZZARE ED ABBELLIRE LA GREENWAY, LA BICICLETTA DELLE UNCINETTINE NE È UN ESEMPIO