STRADELLA – LE NOVITÀ PER I CITTADINI: SEMPLIFICAZIONE E SERVIZI SU MISURA

198

“Un Comune su misura: è questo l’obiettivo che ci siamo posti fin dall’inizio del nostro mandato – spiega il Sindaco Alessandro Cantù-.  Lo sportello telematico polifunzionale va in questa direzione: consente di usufruire di numerosi procedimenti amministrativi, ovunque ci si trovi, 24 ore su 24. Puntiamo a efficienza e immediatezza, semplificando i rapporti tra cittadini e amministrazione comunale”  Attraverso lo sportello telematico è possibile compilare -informa in una nota stampa il Comune di Stradella – nonché presentare online, le proprie istanze all’Amministrazione comunale e inviarle per via telematica agli uffici competenti. Il nuovo sistema integra e implementa i servizi online che si possono fruire nel  Comune di Stradella e sostituisce, per le pratiche in questione, le consuete modalità di consegna dei documenti presso gli uffici. Ciò è possibile poiché il sistema rispetta quanto previsto dal Codice dell’amministrazione digitale. 
” Questo risultato si inserisce in un percorso più ampio del processo di digitalizzazione che sta coinvolgendo il Comune – spiega Maria Grazia Vercesi, Assessore  agli affari generali e demografici – Un Comune dalla parte dei cittadini è un ente che sa adeguarsi ai tempi che cambiano, che sa riconoscere il cambiamento dei modi di vita, che sa andare incontro alle esigenze dei cittadini con orari di lavoro diversi e con sempre meno possibilità di recarsi agli sportelli comunali” 
Sul nuovo sito www.comune.stradella.pv.it è presente la sezione “Sportello telematico” dove si può trovare un video tutorial e si può cliccare su diversi settori specifici per i quali i cittadini devono richiedere autorizzazioni o presentare istanze: Ambiente, paesaggio e ecologia; servizi demografici; Servizi sociali; Tributi; Polizia Locale; Mobilità urbana; Servizi cimiteriali; Servizi scolastici per l’infanzia; Tempo libero, sport e cultura; Occupazione, concorsi e assunzioni; Attività produttive; Comunicare con l’Amministrazione; Permessi ZTL e invalidi; Protezione civile e volontariato; Segreteria generale; Tutela degli animali; Edilizia privata; Urbanistica e pianificazione. 
Lo sportello telematico è consultabile da qualsiasi dispositivo: pc, tablet e smartphone. Per poter inviare una pratica occorre farsi riconoscere dallo sportello telematico grazie a un sistema di autentificazione forte e sicuro ( carta nazionale dei servizi o spid) . 
La presentazione delle pratiche è guidata ad ogni passaggio : occorre accedere al sito e autenticarsi, occorre scegliere l’istanza che si vuole inviare, consulate le informazione, accedere compilare il modulo telematico in tutte le sue parti. Lo sportello telematico verifica in diretta la correttezza delle informazioni e la completezza dei campi obbligatori. Infine, se richiesto, si potrà firmare elettronicamente il modulo. Si potrà quindi inviare la pratica online. Un messaggio di avvenuto invio confermerà che è tutto corretto. Nell’area personale si potranno consultare lo stato di avanzamento della pratica, le pratiche inviate e quelle in bozza.”

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – LUNEDÌ 31 MAGGIO 2021 SCIOPERO DEL TRASPORTO FERROVIARIO IN LOMBARDIA
Articolo successivoCODEVILLA – INAUGURATA LA BIG BENCH