Stradella: prezzi e concessioni cimiteriali, nuove regolamentazioni della Giunta

143

La Giunta del Comune di Stradella ha deliberato di dar corso alla regolamentazione dei prezzi e delle concessioni dei colombari delle cappelle all’interno del fabbricato Li Calzi, del cimitero urbano di Stradella ove è prevista la costruzione di 32 colombari nuovi e 4 cappelle da 4 posti ciascuna. Sono stati definiti gli importi per la prevendita, che vanno da 2900 euro a 3400
euro per i colombari e di 14.000,00 euro per le cappelle. Saranno messi a disposizione in prevendita dal mese successivo alla realizzazione e saranno disponibili solo ed esclusivamente per i residenti nel comune di Stradella, per le persone che
hanno un’età superiore ai 65 anni che vogliono acquistare in via preventiva (senza una salma al momento dell’acquisto), oppure per le persone anche di età inferiore ai 65 anni, che abbiano un familiare defunto in situazione di provvisorietà; tali cittadini potranno decidere di acquistare due posti per il defunto e per se stessi in via preventiva. Spiega il Vice Sindaco Dino Di Michele: “L’obiettivo che vogliamo raggiungere  è quello di rispondere alle numerose richieste che si sono accumulate per la mancanza di loculi dal 2017 e si presume che con questa aggiunta si potrà dare una risposta alle richieste fino ad ora giunte e per tutto l’anno 2022. Si intende inoltre portare avanti il progetto più grande dell’edificazione di un nuovo corpo di fabbrica, di una nuova costruzione che prevederà la costruzione di almeno 300 loculi”. Tutte le informazioni saranno reperibili sul sito e presso l’ufficio Servizi Cimiteriali del Comune di Stradella. Pertanto chiunque fosse interessato, all’acquisto o anche solo ad avere informazioni,
dalla prima settimana di novembre può rivolgersi all’Ufficio Servizi Cimiteriali per fare una prenotazione anticipata: in tal modo sarà ricontattato in ordine prioritario nel momento in cui si apriranno le prevendite e sarà messo nelle condizioni di espletare le pratiche burocratiche necessarie.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteElezioni Provinciali: Fratelli d’Italia propone Claudio Mangiarotti per la carica di presidente
Articolo successivoBroni: la nuova amministrazione Riviezzi, tra conferme e novità