Stradella – Zuffada, il tiratore di Soriasco si conferma Campione italiano veterani di Tiro a segno

243

Si sono da poco conclusi a Udine, i campionati italiani 2021 di Tiro a segno organizzati dall’Unione Nazionale Veterani dello Sport (UNVS). Claudio Zuffada, tesserato per il Tiro a segno nazionale di Stradella, ma in questa manifestazione portacolori della Sezione UNVS Gino Grevi di Pavia, si è imposto sugli avversari provenienti da diverse regioni d’Italia, aggiudicandosi i titoli italiani nella Carabina a metri 10 e nella Carabina Libera a terra sulla distanza dei 50 metri. Il tiratore di Soriasco ha così portato a cinque il numero degli scudetti conquistati a livello nazionale, confermando i due titoli conquistati a Siena nel 2018 e quello conquistato a Treviso nel 2019. Sebbene l’edizione di questo 2021 abbia risentito di alcune assenze, dovute al problema creato dalla pandemia, la concorrenza si presentava comunque agguerrita, e sulle linee del poligono friulano si sono schierati diversi tiratori di ottimo livello nazionale. Nello specifico Zuffada, ha distanziato il secondo classificato di dieci punti nella Carabina a 50 metri, e di dodici punti nella Carabina a metri 10. Ultimo appuntamento di prestigio della stagione saranno i campionati italiani assoluti UITS, in programma a Milano nei primi giorni del prossimo mese di ottobre.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteVoghera – Inaugurazione del recupero dell’affresco della Madonna del Soccorso in Duomo
Articolo successivoVoghera – “Ingeneroso gravare le Associazioni di Volontariato di ulteriori spese a fronte dei servizi che gratuitamente fanno per la città”