VAL DI NIZZA – TURISMO “LA PROSSIMA ESTATE SARÀ “TUTTO ESAURITO”

327

Un po’ tutta la Valle Staffora è interessata a quella che si suppone essere la tendenza della prossima estate, in quanto a vacanze: la ricerca di spazi di tranquillità e bel vivere, dove sia più semplice mantenere il distanziamento sociale rispetto alla città, e sia ridotto il rischio di trovarsi costretti in assembramenti, o semplicemente in luoghi troppo affollati. concentriamoci, questa volta ancora, sul benedetto turismo. Ricerchiamo un po’ di speranza, Paolo Culacciati, vicesindaco di Val Di Nizza,  che su questo punto hanno le idee chiare.

«In questi giorni ho avuto modo di parlare con diversi abitanti che hanno le seconde case nel mio Comune, ciò che mi ha colpito maggiormente è la ricorrente frase “Ci vedremo presto, quest’anno non mancheremo…”. Inoltre mai come in questo periodo ho avuto la richiesta di informazioni su chi, privato o agenzie immobiliare, avesse a disposizione una casa da affittare per il periodo estivo. Ho percepito una gran voglia di “evadere” da una parte da questi due mesi di lockdown, dall’altra la consapevolezza che la normalità è ancora di difficile attuazione, le persone si stanno attrezzando scegliendo la miglior soluzione possibile, vale a dire spazi aperti, natura e poco affollamento, ed il nostro Comune che conta 16 km di boschi deduco che per la prossima estate sarà da “tutto esaurito”».

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – VOGHERA – «SUL RITARDO PER LA CASSA INTEGRAZIONE LA LEGA SE LA PRENDA CON SE STESSA»
Articolo successivoBRONI E STRADELLA: A RISCHIO L’APERTURA DELLE PISCINE. STOP DI UN ANNO PER LA PISCINA DI MORNICO LOSANA