VARZI – IN PIAZZA DEL MUNICIPIO IL “TEATRO NEL BORGO”

44

L’Associazione Culturale Compagnia Teatrale Oltreunpo’ e ‘Associazione Famigliare Nova Cana A.P.S presentano : “TEATRO NEL BORGO”, SABATO 18 LUGLIO- Ore 18.00, presso Piazza del Municipio – Varzi. Nell’ambito del progetto ASSOCIAZIONI IN RETE PER GENERARE SERVIZI, COMUNITA’, INCLUSIONE E SVILUPPO NELLE AREE RURALI E MONTANE DELL’OLTREPO’ PAVESE – PROGETTO INTRECCI, l’Associazione Familiare Nova Cana A.P.S. e l’Associazione Culturale Compagnia Teatrale Oltreunpo’ organizzano per il giorno sabato 18 luglio, l’evento TEATRO NEL BORGO. 

L’evento si inserisce in un percorso dedicato ai ragazzi, per avvicinarli al mondo del volontariato ed oggi, più che mai, provare a superare insieme l’esperienza di “reclusione” vissuta. E’ pensato per tutta la comunità della città di Varzi, ed ha l’intento di portare l’esperienza del teatro sia attraverso percorsi di formazione sia con Spettacoli Teatrali. La serata avrà inizio alle ore 18 con delle lezioni didattiche di Recitazione, Voce e Improvvisazione (preferibilmente per ragazzi tra i 12 e i 16 anni). Le lezioni saranno gratuite ed è consigliata la prenotazione a voghera@oltreunpo.it, oppure al 3450693323. I ragazzi dovranno essere accompagnati da un genitore per la compilazione del modulo di partecipazione (normativa anti Covid-19).  

A seguire per le ore 20,30 ci sarà lo spettacolo dal titolo “Tanto di Cappello – Chapeau” Scritto, diretto e interpretato da Marco Pernici. Produzione Lo Spaventapasseri Teatro.

Uno spazzino d’altri tempi entra in scena con il suo carretto pieno degli attrezzi del mestiere, è un lavoratore appassionato e coscienzioso, ma è anche un romantico giocherellone e oltre a pulire ama recuperare i rifiuti abbandonati, soprattutto i cappelli, che lui colleziona. Ogni cappello è un personaggio e ogni personaggio è una storia, così la sua tranquilla giornata si anima di avventure surreali e fantastiche. Sarà poi la scopa, sua fedele compagna, a riportarlo con i piedi per terra per tornare a trascinare il suo carretto e continuare il suo lavoro. Senza parole, utilizzando la tecnica del mimo, del clown, sfruttando sapientemente la mimica e la gestualità, il protagonista darà vita ad un personaggio romantico capace ancora di giocare e usare la fantasia per rendere migliore la sua giornata e la sua vita, proponendo uno spettacolo divertente grazie alle numerose gag e trovate comiche, finendo per regalare anche un tocco di poesia e dolcezza. Ispirandosi ai grandi comici che hanno reso immortale la comicità fisica come Buster Keaton e Stan Laurel e nel caso specifico di questo spettacolo rendendo omaggio al grande clown teatrale Avner Eisengberg, con questo spettacolo si vuole unire un pubblico di qualsiasi età e qualsiasi nazionalità eliminando lo scoglio della lingua parlata, coinvolgendo sia i grandi che i piccini grazie ai diversi livelli di lettura con cui è strutturato lo spettacolo. (dai 3 anni in su). 

L’ingresso è gratuito e per la visione dello spettacolo non è prevista la prenotazione (si consiglia di arrivare prima dell’ora di inizio per gestire al meglio gli ingressi). La serata sarà gestita nel rispetto delle normative COVID. Con la chiusura della piazza, ingressi ed uscite controllate, rilevamento della temperatura e divieto di assembramenti.  

La Compagnia Teatrale Oltreunpo’ nasce a Montesegale, nel lontano 2004, proponendo una serie di spettacoli e di iniziative nel territorio provinciale, sia per adulti che per bambini. Nel 2011 ha aperto la prima scuola di teatro a Voghera che, ancora oggi, vede la partecipazione di un centinaio di allievi. Una realtà che, poco dopo, si è espansa, arrivando sino a Milano, con l’apertura di un’altra sede; e che ha creato, inoltre, un’importante ponte con New York, grazie all’incontro con alcuni artisti americani e alla collaborazione con l’insegnante e regista teatrale John Strasberg, figlio ed erede artistico di Lee Strasberg. Una collaborazione fondamentale con l’artista, perché nata da un incontro che negli anni antecedenti, ha permesso agli attori stessi della compagnia Oltreunpo’ di arricchire i propri studi a New York.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT