VOGHERA – AL CASTELLO VISCONTEO SPETTACOLO TEATRALE PER BAMBINI “L’OMONE DEL SONNO”

145

L’Associazione Culturale Compagnia Teatrale Oltreunpo’ e l’Assessorato alla Cultura di Voghera presentano  “L’OMONE DEL SONNO”, DOMENICA 26 LUGLIO- Ore 18.00, Presso Castello Visconteo di Voghera.

Dopo la diretta online del mese di Marzo, a grande richiesta, torna dal vivo lo spettacolo teatrale per bambini dal titolo “L’Omone del Sonno”. Lo spettacolo era precedentemente in calendario nella stagione Teatrale organizzata dalla Compagnia Teatrale Oltreunpo’ dal nome “Teatro in una stanza”, interrotta a causa del lockdown.

DOMENICA 26 LUGLIO, ALLE ORE 18, all’interno delle mura suggestive del castello Visconteo, la Compagnia Teatrale Oltreunpo’ con il suo “L’Omone del sonno”, regalerà un momento poetico ed al contempo divertente sia ai bambini che alle loro famiglie. “L’Omone del sonno”, scritto, diretto e interpretato da Martino Iacchetti ed Elena Martelli ed è rivolto ai bambini dai 3 anni in su.

Si spengono le luci, le coperte sono ormai rimboccate e una voce saluta dicendo: “Buona notte”. Questa parola suona da sempre stonata alle orecchie dei bambini che hanno con il sonno un approccio timoroso, perché́ la notte arriva al buio, è silenziosa e popolata da mostri spaventosi. Contro la paura della notte, esiste però un rimedio più efficace delle storie di mamma e papà, si chiama “L’Omone del sonno”.

Ogni notte carico di strumenti musicali passa di cameretta in cameretta a suonare la “ninna nanna” per tutti i bambini del mondo, accompagnandoli in piacevoli sogni e mettendo in fuga mostri e incubi.

Dopo anni di onorato servizio e duro lavoro, l’Omone del sonno riceve una telefonata dai piani alti che lo informa della sempre più vicina e sospirata pensione. Insieme a questo avvertimento nasce spontanea, l’urgente necessità di trovare un sostituto all’altezza, per fare sì che i bambini si continuino ad addormentare senza preoccupazioni. Questo incarico di grande responsabilità viene così affidato ad un buffo ed improbabile personaggio, apparso quasi per caso nella scena, al quale toccherà la grande fatica di apprendere come suonare i vari strumenti musicali necessari ad allietare il sonno dei bambini con dolci ninna nanne. Solo in questo modo potrà̀ essere un “Omone del sonno” degno di tale nome.

Così, dopo molte peripezie, tra gustose gag, danze, canzoni e stonature, il nostro apprendista conquisterà la fiducia dell’Omone del sonno che sceglierà̀ di affidargli il sonno dei bambini, conducendo il tutto verso un gioioso finale.

Ispirato alla celebre figura dell’omino del sonno, simpatico e buon gregario dei sogni dei bambini, lo spettacolo offre ai piccoli spettatori la possibilità̀ di divertirsi seguendo le vicende dei due protagonisti, grazie ai quali la notte non sembrerà più̀ loro così spaventosa. Di solito evocato da dolci filastrocche, il nostro Omone del sonno, attraverso suoni e musica, dà vita ad allegre canzoni che aiutano i bambini a cogliere l’essenza e il significato di ciò̀ che viene raccontato. La musica, portata in scena da vari strumenti, diventa così veicolo di apprendimento e stimolo per la loro curiosità.

L’ingresso è ad offerta e non è prevista la prenotazione (si consiglia di arrivare prima dell’ora di inizio per gestire al meglio gli ingressi). La serata sarà gestita nel rispetto delle normative COVID.

La Compagnia Teatrale Oltreunpo’ lavora nella città di Voghera, nasce nel cuore dell’Oltrepò pavese, nel comune di Montesegale (PV); è in questo territorio che nel 2004 nascono le prime attività con lo scopo di promuovere una cultura teatrale e artistica ed, insieme, creare un’importante occasione di aggregazione in un territorio rurale composto da piccoli paesi. Numerose le iniziative che l’associazione ha promosso: spettacoli in molti paesi della provincia e delle regioni confinanti, laboratori nelle scuole, sia sul territorio pavese che sulla provincia di Milano. Nel 2011 ha aperto la prima scuola di teatro a Voghera, che ancora oggi, vanta la partecipazione di un centinaio di allievi. Una realtà che poco dopo si è espansa, arrivando sino a Milano, con l’apertura di una succursale della scuola e creando, inoltre, un importante ponte con New York, grazie all’incontro con alcuni artisti americani e alla Associazione Culturale Compagnia Teatrale Oltreunpo’ collaborazione con l’insegnante e regista teatrale John Strasberg, figlio ed erede artistico di Lee Strasberg. Una collaborazione importante con l’artista, perché nata da un incontro che negli anni antecedenti, ha permesso agli attori stessi della compagnia Oltreunpo’ di arricchire i propri studi a New York.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT