VOGHERA – “APPALTI TRUCCATI PER I SERVIZI IN AMBULANZA CI LASCIA CON L’AMARO IN BOCCA”

148

“La notizia del blitz della Guardia di Finanza di Pavia – scrive in una nota stampa Silvia Simeone del gruppo di Azione a Voghera –  nell’ambito di una indagine relativa a presunti appalti truccati per i servizi di trasporto in ambulanza, ci lascia con l’amaro in bocca, soprattutto in un periodo d’emergenza sanitaria quale è quello che stiamo vivendo. Data l’estrema gravità dei reati contestati e l’importanza dei ruoli delle persone coinvolte, ci si augura che le persone arrestate possano dimostrare la loro estraneità, se così non fosse che venga fatta piena luce e che siano presi i provvedimenti conseguenti.” “Ho appreso con sgomento degli arresti dei vertici della ASST pavese. Come Azione chiediamo che il Presidente Fontana relazioni al più presto su come sia stato possibile che un’offerta simile vincesse una gara così importante e che trovi immediatamente una soluzione – conclude il Consigliere Regionale di Azione, Niccolò Carretta –  affinchè il territorio finalmente possa ricevere un servizio adeguato, così importante specialmente in tempi come questi. Continuano purtroppo le brutte pagine regionali sulla sanità.”

Articolo precedenteBRONI CONSIDERATA MODELLO VIRTUOSO DI ORGANIZZAZIONE DELLA CAMPAGNA VACCINALE
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – VINO, PRODUZIONE LOMBARDIA + 20%