Voghera – ASM Vendita e Servizi: “Nessun buco da 11,5 milioni in bilancio”

66

A seguito delle notizie apparse sulla stampa, in cui è stata fatta menzione di un  presunto “buco” da 11,5 milioni di euro relativo a crediti pregressi non riscossi, ASM  Vendita e Servizi tiene a precisare quanto segue. Dalle risultanze delle analisi contabili  interne, non risultano crediti inesigibili di tale importo alla data odierna nei bilanci.  L’ASM Vendita e Servizi, essendo società a controllo pubblico, è soggetta a  certificazione dei propri bilanci, da parte di società di revisione internazionale, e ogni  anno provvede all’analisi dei crediti inesigibili, cioè quei crediti che la società ritiene  non più riscuotibili. Nel corso degli anni, fino a tutt’oggi, la società ha provveduto ad  accantonare nei propri bilanci gli importi congrui e certificati dalla società di revisione  del bilancio, per la svalutazione di crediti la cui esigibilità era altamente improbabile.  Tali importi sono sempre stati nell’ordine di 1 milione di euro circa (1,25 milioni nel 2019,  1,38 milioni nel 2020). Il precedente CdA, sul finire del 2020, aveva inoltre predisposto e  confermato un accantonamento prudenziale al fondo svalutazione di euro 1 milione  all’anno, nel budget triennale 2021-2023, senza sostanziali alterazioni rispetto alle  dinamiche passate. La notizia di un presunto “buco” da 11,5 milioni di euro è pertanto  giudicata priva di fondatezza, nonché corroborata dal parere legale prodotto dal Prof.  Avv. Benazzo, il quale ha giudicato l’iniziativa giudiziaria avviata dai precedenti  amministratori per le medesime pretese risarcitorie priva di effettivo e consistente  fondamento. ASM Vendita e Servizi comunica inoltre di aver dato avvio alle azioni legali  per il tramite dello Studio Tronca di Milano per la tutela dei propri interessi e a tutela  dell’immagine aziendale e dei propri vertici.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteVoghera: approvato il bando dedicato allo sport
Articolo successivoStradella: in biblioteca tre iniziative culturali “Invito gli stradellini a partecipare”