VOGHERA – CINQUANTA PUNTI DI DEGUSTAZIONE, CINQUANTA ETICHETTE DIVERSE, CINQUANTA DIFFERENTI LAVORAZIONI DI PINOT NERO

516

Cinquanta punti di degustazione, cinquanta etichette diverse, cinquanta differenti lavorazioni di Pinot Nero. Sarà un vero omaggio al vino principe delle nostre colline l’evento “50 sfumature di Pino Noir”, che andrà in scena nel centro storico di Voghera il 17 e il 18 ottobre. Organizzato dall’associazione “Voghera da scoprire”, dal “Movimento Turismo del Vino Lombardo”, in collaborazione con il Comune di Voghera e il progetto “Le botteghe del sorriso”, celebra il versatile vitigno all’interno dei negozi cittadini, in un percorso itinerante alla scoperta dei mille modi in cui può essere vinificato. «L’Oltrepo Pavese, con i suoi circa duemila ettari a Pinot Nero, – spiega il presidente del “Movimento Turismo del Vino Lombardo” Carlo Pietrasanta – è il primo produttore italiano di questa uva, e il terzo al mondo dopo la Champagne e la Borgogna. Si tratta di un primato importante che di rado viene sottolineato, ma che merita di essere riconosciuto: ecco perché abbiamo deciso di organizzare per la prima volta una manifestazione dedicata esclusivamente a questo prodotto in tutte le sue varianti. Conosciutissimo nella versione Cruasé (cioè rosato metodo classico) il Pinot può essere vinificato in otto modi diversi: bianco e rosato possono essere fermi, metodo classico o metodo Martinotti, mentre i rossi sono esclusivamente fermi, ma maturati in acciaio o in legno. Come si evince, la varietà è stupefacente, e le cantine oltrepadane sanno da generazioni come ottenere ciascuna di loro nel migliore dei modi».

Per assicurarsi che l’evento si svolga nella maniera più sicura e ordinata possibile, è nata per l’occasione un’inedita collaborazione, quella con i commercianti vogheresi dell’associazione “Voghera da scoprire”. Saranno loro ad ospitare le degustazioni nei negozi del centro, rendendo per la prima volta Voghera la vera capitale del Pinot Nero: «Tra gli obiettivi del nostro gruppo – dice Mariateresa Figini, presidente dell’associazione – c’è da sempre quello di revitalizzare la città organizzando manifestazioni capaci di attrarre i vogheresi e chi arriva da fuori. Da anni sentiamo dire che Voghera è la capitale dell’Oltrepo e del vino, ma di fatto è la prima volta che tra le sue vie si organizza un evento dedicato esclusivamente a quello che è il nostro prodotto più rappresentativo, coltivato nelle colline a pochi chilometri dalla città. Con il “Movimento Turismo del Vino Lombardo” abbiamo deciso di partire dalla produzione più importante di questo territorio, e di mettere a disposizione i nostri negozi (le cui vetrine saranno allestite a tema) per accogliere le cantine aderenti e il pubblico che ci auguriamo vorrà partecipare numeroso. Un ringraziamento doveroso va alla cantina Torrevilla, la quale ci ha sostenuto economicamente in questa iniziativa».

Come funzionerà l’evento? È semplicissimo. Verranno allestiti in Piazza Duomo e in Sala Zonca (via Emilia angolo via Ugo Gola) due punti in cui sarà possibile ritirare il proprio calice, che verrà distribuito insieme alla tasca e alla mappa dei punti degustazione. Con 15 euro si avrà diritto a 10 degustazioni di vino, a cui si abbineranno in alcune attività commerciali anche diversi assaggi di prodotti gastronomici della tradizione. Per chi volesse acquistare il kit in prevendita potrà farlo attraverso il portale Enonautilus al seguente link https://enonautilus.com/experiences/50-sfumature-di-pinot-noir

Ad arricchire la manifestazione anche il gioco interattivo “Trova l’intruso”, con cui i partecipanti dovranno identificare i vini che sono stati inseriti all’interno della manifestazione pur non avendone diritto: vini oltrepadani che non nascono da uve Pinot Nero oppure vini nati da uve Pinot nero ma in altre zone d’Italia. Al termine delle due giornate sarà anche decretato il vincitore del concorso per la “Vetrina più elegante”. Orari: sabato dalle 15 alle 20, domenica dalle 10 alle 19.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT