VOGHERA – CON L’ING. BINA E SPESSO, TROPPO SPESSO, CI SIAMO SCONTRATI PROPRIO SUL TEMA DELLA GESTIONE DEI RIFIUTI E DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

101

Il Movimento 5 Stelle di Voghera in merito all’inattesa nomina dell’Ing Bina? a Direttore Generale ? dellìAMA di Roma ha emesso il seguente comunicato :

“Abbiamo appreso della nomina dell’Ing. Bina a nuovo Direttore Generale di AMA, la societ? partecipata del Comune di Roma che si occupa della gestione dei rifiuti.

Un ruolo importante e delicato che dovr? affrontare una crisi cronica del settore rifiuti del Comune di Roma, una crisi causata dalle amministrazioni di destra e di sinistra che hanno governato e saccheggiato Roma per decenni.

In Italia le attivit? di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti sono sempre state organizzate e svolte nella peggior maniera: inceneritori e discariche, insieme a politiche scellerate e colluse, cui si aggiunge uno scarso senso civico degli italiani che per troppo tempo hanno fatto finta di non vedere.

Le politiche della gestione dei rifiuti stanno cambiando radicalmente e alla soluzione drastica degli inceneritori si stanno sostituendo azioni virtuose che stanno aumentando la raccolta differenziata.

Un cambio di rotta che vede da sempre il M5S in prima fila nel proporre e attuare una gestione dei rifiuti virtuosa, implementando e facendo crescere la raccolta differenziata dei rifiuti, per raggiungere l’obiettivo di “rifiuti zero”, ovvero recuperando e valorizzando i rifiuti come risorsa economica.

Anche la Giunta Raggi, per il Comune di Roma, ha nel proprio programma questo grande obiettivo.

Alla luce di queste considerazioni preliminari il M5S Voghera si riserva di valutare la bont? della nomina dell’Ing. Bina alla DG di AMA, vista la transitoriet? dell’incarico e l’urgenza di portare avanti il Programma Rifiuti da parte dell’ Amministrazione Capitolina, fermo restando che ci rendiamo conto che nel panorama italiano devono ancora formarsi figure qualificate e specializzate nella gestione di un settore che è in forte cambiamento e che è influenzato da politiche industriali ed economiche ancora poco virtuose, oltre che da stili di vita molto consumistici.

Nel nostro lavoro di opposizione nel Consiglio Comunale di Voghera abbiamo sempre richiesto di implementare la raccolta dei rifiuti virtuosa e che Comune di Voghera e ASM rispettassero le percentuali di differenziata sancite dalla normativa vigente. Nulla di fatto. Voghera è rimasta fanalino di coda di tutta la Regione Lombardia, con una raccolta differenziata dei rifiuti parziale e ferma da anni ad un misero 27%.

Ci siamo confrontati molto con l’Ing. Bina e spesso, troppo spesso, ci siamo scontrati proprio sul tema della gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata porta a porta con tariffa puntuale, che a Voghera non è mai decollata. Sicuramente non solo per volont? del Dirigente di ASM ma, soprattutto, a causa di una politica locale debole e poco coraggiosa.

L’Ing. Bina trover? a Roma una Amministrazione con programmi identici ai nostri e, quindi, gli auguriamo di riuscire a sviluppare quei progetti che a Voghera, sino ad oggi, non sono stati realizzati.

Nel frattempo, il M5S di Voghera continua ad occuparsi dei problemi di Voghera, una citt? che sta vivendo una situazione critica e di decadimento, causata dalla lotta per il potere di partiti politici che hanno fatto danni per decenni.

Siamo nel mezzo di una campagna elettorale perenne che sta allontanando molti concittadini dalla cosa pubblica ma siamo sicuri che tanti altri vedono nel M5S una via politica alternativa per costruire una citt? nuova.”

Articolo precedenteSTRADELLA – AZIONE DEMOCRATICA RISPONDE AL SINDACO MAGGI
Articolo successivoIL SINDACO DI CASTELNUOVO SCRIVA SCRIVE A RENZI E AL MINISTRO GALLETTI: “FATECI RIMUOVERE LA GHIAIA DAI FIUMI”