VOGHERA – DIMINUISCONO ANCORA I POSTI LETTO DELL’OSPEDALE PER I PAZIENTI COVID

279

In considerazione dell’attuale trend della curva epidemica, ASST Pavia comunica le variazioni della disponibilità di posti letto previsti per pazienti NON COVID/COVID presso l’Ospedale Civile di Voghera (dati aggiornati al 04/02/21), secondo lo schema seguente:
 Rianimazione (piano terra): chiusura dei posti letto dell’area COVID e riconversione di tutta l’area in area NON COVID, con 6 posti letto.
 UTIC: riduzione della disponibilità per pazienti COVID da 6 a 4 posti letto. Con le modifiche dell’assetto dei posti letto adottate, l’attuale capacità recettiva complessiva dell’Ospedale di Voghera per pazienti COVID/probabilmente COVID “Grigi” risulta essere di 59 posti letto con la seguente suddivisione:
 37 posti letto pazienti COVID (14 presso Chirurgia, 23 presso il II settore della Medicina Interna);
 6 posti letto per pazienti probabilmente COVID “Grigi” (presso Riabilitazione);
 12 posti letto per pazienti a maggiore intensità di cure COVID (presso Cardiologia);
 4 posti letto pazienti COVID di Terapia Intensiva (presso UTIC).
La disponibilità di posti letto per pazienti NON COVID risulta essere di 66 posti letto con la seguente suddivisione:
 6 posti letto presso il III settore della U.O. Medicina Interna
 24 posti letto (20 ordinari + 4 di Stroke Unit) presso il reparto di Neurologia
 30 posti letto di Chirurgia multispecialistica
 6 posti letto di Terapia Intensiva
Si ricorda che sono sempre garantite urgenze e interventi non procrastinabili, così come rimane attiva e contestualmente erogata tutta l’attività ambulatoriale.

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – LA COMMISSIONE UE VUOLE ETICHETTARE IL VINO COME CANCEROGENO
Articolo successivoBRONI – UNO STANZIAMENTO A FONDO PERDUTO ALLE SOCIETÀ SPORTIVE IN CRISI