Voghera – «Ho paura di tornare alla mia auto dopo il lavoro» Lettera al Direttore

359

“Gentile Direttore, vorrei portare alla vostra attenzione un problema ormai ricorrente percorrendo il centro di Voghera. Io sono un’impiegata di uno studio di commercialisti in centro a Voghera zona via Emilia e quindi a causa covid vengo in auto al lavoro, (anche se la mia collega che viene in treno muore di paura uguale) il problema è che quando torno alla mia auto, che generalmente parcheggio in zona piazza San Bovo, intorno alle ore 19/19.30, spesso sono contornata da gente ubriaca che ti segue ed alcune sere orsono hanno fatto finta di tirarmi addosso la bottiglia vuota ed alcune volte mi hanno seguita fino a dove avevo parcheggiato l’auto ed hanno fatto fatica ad andarsene. Ho paura! Io sono cresciuta in paese limitrofo a Voghera già da neopatentata  venivo a parcheggiare vicino a Piazza Meardi o parcheggi simili anche di sera e sola ma non ho mai avuto così paura come ora! Non vedo volanti o altro che possono venire in soccorso e se chiamo ora che arrivano se volessero farmi qualcosa è tardi… Cerco di parcheggiare dove la mettono le mie due colleghe per non essere sola al ritorno ma non è sempre possibile visto i pochi parcheggi di Voghera. Alla mattina devo ragionare, oltre a mettere sempre i pantaloni, anche al tipo di scarpe perché se dovessi aver bisogno di correre per scappare come faccio se ho su 5 cm o più di tacco?? Secondo voi sono ragionamenti corretti da dover fare per andare a lavorare??!! Per favore aiutate le ragazze/donne che si recano a Voghera a essere sicure! Lettera Firmata – Rivanazzano Terme”

*Immagine di repertorio

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT 

Articolo precedenteGestori delle discoteche sul piede di guerra.
Articolo successivoIn Oltrepò sono tutti capaci di organizzare eventi…ma…con i soldi pubblici