VOGHERA – “I LAVORI IN TANGENZIALE PROSEGUIRANNO DOPO LA PAUSA DI FERRAGOSTO PER UNA ULTERIORE ESTENSIONE DI CIRCA 2 CHILOMETRI”

557

Riportiamo alcune precisazioni sui lavori della Tangenziale di Voghera da parte del Presidente della Provincia di Pavia Vittorio Poma : “Premetto che non è mia abitudine rispondere ai commenti social e che non giudico mai le opinioni di chi anche ingenerosamente spinge il proprio giudizio ben oltre l’equilibrio e la ragionevolezza. Mi permetto però di offrire alcune informazioni che spero possano aiutare a comprendere meglio il lavoro fatto. La tangenziale di Voghera meriterebbe un intervento ben più esteso di quello realizzato che peraltro non è ancora ultimato. Con l’aiuto di Regione Lombardia abbiamo investito circa 1 milione di euro per un lavoro più radicale del semplice “tappetino” con l’intenzione di garantire migliore qualità e più durata nel tempo. I lavori proseguiranno grazie a una perizia e riprenderanno dopo la pausa di Ferragosto per una ulteriore estensione di circa 2 chilometri. Non basteranno a sistemare tutta la tangenziale ma serviranno a mettere in sicurezza i tratti più ammalorati. Dopo anni di manutenzione inesistente mi sembra un bel segnale che dovrebbe essere accolto con favore. I “saltini” che sono stati segnalati anche nei punti su cui già si è intervenuto non sono frutto né di imperizia né di cattiva lavorazione. In quei punti ancora ci sono i vecchi giunti che abbiamo previsto di sostituire lasciando all’asfalto appena posato il tempo di assestarsi proprio per evitare che l’inevitabile consolidamento possa generare quel “salto” che molti automobilisti ancora oggi avvertono. Mi sembrava giusto dirlo. Senza enfasi. Ma per rispetto a chi ha lavorato.”

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – – SENSO UNICO DI MARCIA H 24 SULLA SP 202 “DELLE TESTE” DAGLI SVINCOLI AUTOSTRADALI, ALL’INNESTO CON LA EX SS 10 IN COMUNE DI BRONI
Articolo successivoBRONI – STRADELLA – L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI – SEZIONE DI “BRONI – STRADELLA” SVOLGERÀ ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO A FAVORE DEGLI UTENTI DELL’OSPEDALE DI BRONI – STRADELLA E DELL’EX OSPEDALE ARNABOLDI DI BRONI