VOGHERA – IL RESOCONTO DELL’ATTIVITÀ SVOLTA DAL SINDACO GARLASCHELLI

94

Il sindaco di Voghera, Paola Garlaschelli scrive ai cittadini vogheresi per informali dell’attività svolta nell’ultima settimana: “Cari Cittadini,Vi fornisco alcune informazioni sull’attività compiuta in questo periodo- scrive la Garlaschelli – L’amministrazione comunale e’ impegnata su più fronti al fine di attuare quanto indicato nel nostro programma elettorale.
Quest’ultima settimana è stata densa di appuntamenti.

Lunedi 9 novembre si è riunita la cabina di regia del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) e nei giorni successivi ci sono state proficue interlocuzioni con la Croce Rossa Italiana; grazie alla collaborazione del Presidente Chiara Fantin e del suo staff, a breve si riuscirà a fare partire l’assistenza a domicilio per le fasce più fragili della popolazione, al fine di assicurare la continuità dei servizi essenziali e le forniture di beni di prima necessità e di medicinali. A breve verrà pertanto data comunicazione alla cittadinanza dei numeri utili e delle procedure per potere accedere ai suddetti servizi. Entro fine mese verrà allestito il tendone drive in per i tamponi rapidi.

Si è riunita il 12 novembre la Conferenza dei servizi avente per oggetto il progetto di realizzazione del biodigestore, rinviata a tale data grazie all’accoglimento da parte della Provincia di Pavia della richiesta avanzata dalla nostra amministrazione, richiesta volta alla presentazione di una relazione tecnica contenente le ragioni tecniche oggettive e inconfutabili, che rendono il progetto incompatibile con il sito dove si prevede che sia collocato l’impianto. La nostra ferma contrarietà si fonda, non tanto sul processo in sé, quanto sulla sua collocazione e sulla sua configurazione, entrambe non accettabili per il grave disagio agli insediamenti della zona, in particolare a quelli abitativi che si trovano nelle strette vicinanze. I lavori della Conferenza riprenderanno a dicembre, per dare il tempo di esaminare la documentazione prodotta.

Venerdì 13 novembre si è tenuta l’assemblea di ASM Voghera Spa, alla quale ho partecipato in presenza nella sede di via Pozzoni; molti altri sindaci dei Comuni soci hanno partecipato da remoto.
Ho assunto la presidenza dell’assemblea, ho dato lettura e fatto verbalizzare una lunga dichiarazione, con la quale ho contestato molte irregolarità nell’amministrazione di ASM Voghera Spa. I punti all’ordine del giorno sono stati rinviati ad altra assemblea, poiche quella di ieri non poteva considerarsi valida stante la convocazione avvenuta da parte di soggetto non legittimato, ed ho intimato al consiglio di amministrazione ed al collegio sindacale di convocare celermente e regolarmente una nuova adunanza. Il Comune di Voghera si e’ peraltro visto obbligato a presentare alla Sezione Imprese del Tribunale di Milano un ricorso ai sensi dell’art. 2367, comma 2 del Codice.
La mia richiesta è stata condivisa, approvata ed appoggiata dai numerosi comuni soci presenti, tra i quali Varzi, Rivanazzano, Godiasco, Romagnese, Val di Nizza, Santa Margherita di Staffora, Bagnaria, Silvano Pietra, Torrazza Coste, Codevilla e Retorbido, che ringrazio nuovamente per la loro vicinanza; uniti riusciremo ad imprimere alla nostra società un nuovo corso.

Ho chiuso la settimana con un incontro con il dirigente e l’assessore al bilancio, con i quali ho condiviso una serie di variazioni di bilancio da portare all’attenzione del prossimo Consiglio comunale, e diversi interventi a favore delle fasce più fragili e delle categorie economiche più colpite dalla pandemia; si tratta di alcuni ristori che si andranno ad aggiungere a quelli previsti dallo Stato. Un grazie a tutta la squadra – conclude la Garlaschelli – ai consiglieri, agli assessori, ai dirigenti ed al personale che in questo difficile momento stanno lavorando con impegno ed entusiasmo, a favore dei nostri cittadini.”

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT