VOGHERA – L’AUSER HA DESTINATO 1.300 € ALL’OSPEDALE CIVILE DI VOGHERA IMPEGNATO IN PRIMA LINEA NELL’EMERGENZA COVID-19

223

“Marzo avrebbe dovuto essere il momento in cui far ripartire le attività sociali – scrive  Auser Voghera – in vista della stagione primaverile. Nuovi corsi, nuove proposte di spettacoli e teatro popolare, senza contare gli appuntamenti già programmati della rassegna Auser in jazz e le storiche domeniche danzanti, le cene a tema e tutto il lavoro di ascolto telefonico e accompagnamento sociale, fiori all’occhiello della nostra associazione. Purtroppo, la quarantena impostaci dal COVID-19 non ci ha permesso di realizzare i nostri progetti che dovranno essere rimandati ancora per un po’. Questo però non ci ha fermati: sempre rispettando le disposizioni igienico-sanitarie, oltre una ventina dei nostri autisti hanno percorso nel mese di Marzo più di 1200 km in servizi di trasporto sociale di emergenza e altrettanti volontari addetti alla telefonia sociale si sono alternati in ufficio; per la loro sicurezza sono stati acquistati e forniti dispositivi di sicurezza individuale usa e getta e detergenti igienizzanti per la sanificazione della sede e degli automezzi, oltre a quelli che ci sono stati gentilmente donati; sempre per la protezione dei nostri volontari e guardando anche un po’ più in avanti, abbiamo acquistato delle mascherine in tessuto, lavabili e quindi riutilizzabili. Ma ancora non ci sembrava abbastanza e così abbiamo destinato 1.300 € (cioè la quota che ci sarebbe spettata in base alle tessere sottoscritte per il 2020 e che la sede centrale di Auser lascia alle singole sezioni locali per finanziare i propri progetti) all’Ospedale Civile di Voghera, impegnato in prima linea nell’emergenza COVID-19.

Abbiamo investito volentieri le nostre risorse nell’Ospedale della nostra città, a sostegno del lavoro di tutto il personale sanitario in favore dei nostri concittadini – conclude Auser Voghera –  ma questo non ci impedirà comunque di tornare a essere, non appena sarà possibile, un punto di riferimento, sia per i nostri soci sia per tutti i cittadini di Voghera e dintorni, con le nostre attività sociali, culturali e di svago. Anzi, dopo questa lunga separazione avremo tutti ancora più voglia di stare insieme!”

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT 

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – MONTESCANO, “RESORT” MAUGERI, UN’ECCELLENZA OLTREPADANA…. di Giuliano Cereghini
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – BRONI – VOGHERA – EMERGENZA CORONAVIRUS – LA FOTOGRAFIA CHE AIUTA CON IL PROGETTO POP UP (PHOTOGRAPHERS OLTREPÒ PAVESE – UNITED PROJET)