VOGHERA – LA NUOVA ORGANIZZAZIONE DEL PD CITTADINO

210

“Il partito è una comunità, quasi una famiglia – scrive in una nota stampa il Alessandra Bazardi del PD Voghera- e in ogni famiglia quando c’è bisogno occorre mettersi tutti a disposizione. Ringrazio coloro che hanno accolto questo mio appello, superando divisioni e delusioni. Il PD ha molte competenze, occorre valorizzarle nel segno della massima partecipazione e inclusione delle diverse
sensibilità, con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di iscritti e di aprirsi a esterni, esperti, tecnici o semplicemente cittadini che hanno voglia di impegnarsi per Voghera.” Così mercoledì scorso durante un direttivo aperto agli iscritti il segretario Alessandra Bazardi ha illustrato il progetto della nuova struttura organizzativa del Circolo PD Voghera.
La segreteria viene rinnovata. Ne fanno parte Franco Betto, Roberto Cristalli, Matilde Girometta, Paola Lugli, Francesco Olezza, Paolo San Bartolomeo, Federica Scarrione. Ilaria Balduzzi (consigliere comunale), Antonella Sicbaldi (tesoriere), Gianluca Fassino (Segretario Giovani Democratici), Alessandro Gaiotti (comunità di Torrazza) invitati di diritto.
Antonella Sicbaldi, tesoriere, avrà la delega al tesseramento, finanziamento e alla Festa dell’Unità, Paolo San Bartolomeo sarà il responsabile organizzativo, Matteo Zanellati si occuperà della ricerca di sostenitori ed eventi di autofinanziamento.
Altra novità la creazione di commissioni tematiche, cioè gruppi di lavoro, tavoli permanenti con un preciso mandato e un duplice obiettivo: presidiare i temi importanti (in coerenza col programma elettorale PD) per essere sempre più incisivi a livello
politico e in consiglio comunale e aprirsi all’esterno riallacciando rapporti con i vari ambiti del tessuto sociale.
Ogni commissione avrà un presidente che si occuperà di creare una squadra di membri interni o esterni al partito, tecnici o anche semplici cittadini che si riconoscono nell’ambito moderato progressista e vogliono dare un contributo.
Le prime commissioni a partire saranno (con i relativi presidenti): Sanità (Roberto Gallotti), Disabilità, anziani, inclusione, associazioni del terzo settore, volontariato (Paola Lugli), Scuola (Federica Scarrione), Infanzia e famiglia (Maria Iacono),
Rapporti con sindacati/associazioni di categorie (Michele Santagata), Viabilità, trasporti, casa, infrastrutture (Enzo Garofoli), Mondo del lavoro/Economia ( Fabio Faroldi), Formazione quadri partito (Giuseppe Porqueddu), Eventi culturali (Gabriella Lanfranchi), Comunicazione social, innovazione (Simone Stefanuto), Sport e tempo libero (Gionata Besacchi) In definizione anche il progetto Quartieri e le commissioni Sicurezza, Ambiente e territorio, Piano regolatore e urbanistica, Asm e partecipate, Diritti, inclusione e
pari opportunità di cui verrà data presto la composizione.

Articolo precedenteBRONI -REDDITO DI CITTADINANZA, BENEFICIARI COINVOLTI DAL COMUNE NELLA CURA DELLA CITTÀ
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – UNA NUOVA PAGINA INSTAGRAM DEDICATA AL NOSTRO DIALETTO