VOGHERA – “LA PREPOTENZA DI CHI VA IN BICI SUI MARCIAPIEDI” lettera al Direttore

171

“Gent.ma redazione, con la presente lettera desidero “urlare” a gran voce il mio sdegno nei confronti della maleducazione di molti di coloro i quali girano la città in sella alla loro bicicletta. I più numerosi non sono i gruppi di ciclisti professionisti o dilettanti, ma sono proprio i cittadini comuni, di ogni età origine etnica e genere, che scorrazzano per le vie di Voghera sui marciapiedi e sui passaggi pedonali, spesso in contromano, convinti di poterlo fare (chissà poi perché!); totalmente indifferenti delle norme del codice della strada vigenti, ma soprattutto incuranti del diritto di tutti i pedoni, spesso accompagnati da carrozzine o cani al guinzaglio, costretti a spostarsi per lasciar passare l’impedito/a ciclista di turno. Vorrei ricordare che, salvo poche vie predisposte e segnalate dall’apposita cartellonistica stradale, è vietato viaggiare in bicicletta sui marciapiedi di qualunque metratura, e sui passaggi pedonali, perché (come dice la definizione di questi ultimi) sono aree predisposte a uso esclusivo dei pedoni, ossia di individui che procedono a piedi: che camminano!

Sono proprio stanca di dover discutere con tutti, anche perché mi sembrerebbe corretto che polizia locale e forze dell’ordine intervenissero per scoraggiare questo comportamento sbagliato, che dilaga sempre più, nonostante vietato dalla legge. Tant’è che sono state create inutili piste ciclabili in alcune zone cittadine, senza in realtà supervisionarne l’uso e l’abuso. La mia delusione invece è grande, perché sembra una delle troppe cose poco importanti per l’amministrazione vogherese. Non allego immagini, che peraltro ho, reputando inutile farlo, perché chi legge e vive in questa città, sa bene di cosa parlo. Ma riporto una sola frase di risposta di uno di questi numerosi prepotenti, che pedalava tranquillo su un marciapiedi, a cui ho fatto notare la violazione: «Dillo al sindaco!» Beh, spero che il futuro sindaco, chiunque esso sarà eletto, abbia la cortesia di leggere e la professionalità di considerare la questione.” Claudia Figini – Voghera

*Immagine di repertorio

INVIATE LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : DIRETTORE@ILPERIODICONEWS.IT