VOGHERA – “LE BOTTEGHE DEL SORRISO” PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE “VALORIZZIANO VOGHERA – VOGHERA DA SCOPRIRE”

165

È cominciata oggi con la cerimonia della “Posa del primo sorriso” l’operazione che porterà tanti negozi di Voghera ad aderire ufficialmente al progetto “Le botteghe del sorriso” promosso dall’associazione “Valorizziano Voghera – Voghera da scoprire” in collaborazione con “Ferrari Eventi”, comune di Voghera e Ascom.  Ad aver dato il via è stata una attività storica di Voghera, la “Marilena Boutique” di Marilena Gazzera: la titolare del negozio di abbigliamento in via Plana è stata la prima a firmare per la nascita dell’associazione “Valorizziamo Voghera” e il suo entusiasmo a sostegno di tutte le iniziative è d’esempio per tanti negozianti più giovani. «Fin da subito, quando abbiamo deciso di formare un gruppo a sostegno del commercio vogherese, che si occupasse di organizzare manifestazioni ed eventi – dice Mariateresa Figini, presidente dell’associazione – Marilena ha voluto essere dei nostri, e ad oggi è uno dei membri più attivi. È sempre molto partecipe, motivo per cui ci è sembrato giusto premiarla con questo piccolo riconoscimento. La sua è la prima “Bottega del sorriso”, il punto di partenza da cui raggiungere ogni angolo della nostra città. Lo dico senza timore di esagerare: la settimana scorsa abbiamo incontrato i nostri colleghi per spiegarli in cosa consiste il programma che abbiamo studiato e sono stati in tanti a dimostrare il loro entusiasmo».

Insieme alla vetrofania che la rende immediatamente identificabile, la boutique ha ricevuto anche un kit contenente materiale informativo sul progetto e le sue finalità, gadget personalizzati e questionari da distribuire ai clienti per fotografare la situazione del commercio cittadino.

Qualunque negoziante che volesse aderire potrà farlo gratuitamente segnalando il proprio interesse all’indirizzo mail info@lebotteghedelsorriso.com, registrandosi alla pagina https://mailchi.mp/c0ec3e9667c1/le-botteghe-del-sorriso, scrivendo ai canali social oppure con un messaggio Whatsapp al 339.7175616.

Ma cosa sono le botteghe del sorriso?

«”Le botteghe del sorriso” – dice ancora Figini – è un progetto della durata di un anno, il cui scopo è quello di portare nuova linfa al commercio vogherese, sostenendolo in questo periodo così difficile. La prima fase del progetto sarà dedicata all’informazione. A partire dal 28 settembre (pubblicheremo in questi giorni il calendario) gli esercenti potranno prendere parte a incontri formativi con esperti del settore che illustreranno nuove strategie commerciali, spiegheranno come sfruttare meglio gli strumenti digitali e motiveranno i commercianti a mettersi in discussione e a migliorare il loro approccio alla vendita. La seconda fase, che si svilupperà in contemporanea, prevede un’importante azione di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza, allo scopo di risvegliare il senso di appartenenza dei vogheresi verso la propria città. “Le botteghe del sorriso” diventeranno un brand esclusivo, accattivante e simpatico che verrà pubblicizzato attraverso slogan orecchiabili e sempre diversi, video e foto che aiuteranno a rendere i commercianti vogheresi volti familiari a cui rivolgersi con fiducia. La campagna promozionale si si sta già sviluppando sui social, sui quotidiani e sulla stampa free press, senza dimenticare l’incontro fisico con la città».

Le ultime due fasi del progetto, in attesa di approvazione e finanziamento, saranno invece rivolte alla digitalizzazione del commercio cittadino. Tra gli obiettivi c’è quello di sviluppare un’App ad uso locale per comunicazioni dirette tra acquirente e commerciante da utilizzare per informazioni e ordini, e di istituire un servizio di consegne condiviso con un unico fattorino incaricato di recapitare in città i prodotti acquistati attraverso l’applicazione.

E poi, nel corso dell’anno, eventi a tema, manifestazioni dedicate, feste e tante altre iniziative: «Le prime? Da sabato 26 settembre a domenica 3 ottobre va in scena “Le vetrine dell’arte” – spiega Figini – una mostra a cielo aperto che vedrà esposte nelle vetrine di cinquanta esercenti vogheresi altrettante opere di artisti locali. Il 17 e 18 ottobre invece avremo in centro un evento itinerante organizzato insieme al Movimento Turismo del Vino Lombardia, con tantissimi punti degustazione tutti dedicati al re delle nostre vigne: il Pino Nero»

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT