VOGHERA – MODA DEL TOMBINO: LA DENUNCIA DEI COMMERCIANTI

200

Il coperchio di un tombino utilizzato per frantumare le vetrine delle attività commerciali vogheresi. Questa l’ultima “novità” in tema di vandalismi denunciata da diversi commercianti del centro ma anche delle periferie esasperati da questa che sembra ormai essere diventata una pratica consolidata e che va avanti da metà dicembre. Sembrerebbe essere l’azione di un “balordo” che agisce in solitaria a puro scopo di divertimento, ma non è certo poiché non è stato al momento possibile coglierlo sul fatto. “Già non navighiamo molto bene, ci mancano pure questi… ” Il commento di un commerciante. Nonostante il coprifuoco dunque c’è chi gira e agisce comunque indisturbato e le polemiche sulla sicurezza in città tornano a scuotere le coscienze, c’è chi si sente deluso dal nuovo assessorato che dopo una prima fase iniziale di attività sembra essersi un pochino defilato, ma c’è anche chi sostiene che “Non può fare tutto l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine. Bisogna segnalare e fare squadra”.